Al via bando contributi su filtri antiparticolato

La Regione Lombardia ha approvato il Bando per l’assegnazione di contributi per l’acquisto e relativa installazione di dispositivi antiparticolato (Fap) su autoveicoli a motore ad accensione spontanea (diesel) destinati al trasporto di merci e di persone, escluso il Trasporto pubblico locale.

La Misura è rivolta alle imprese con sede in Lombardia e ammette a contributo i costi sostenuti per l’acquisto con relativa installazione di dispositivi antiparticolato in grado di portare il veicolo nella classe emissiva Euro 5. Il dispositivo antiparticolato dovrà essere acquistato e installato su autoveicoli diesel appartenenti a una delle seguenti categorie: N1, N2 e N3, M2 e M3, e di classi emissive ‘Euro2’ ed ‘Euro3’ diesel. Le risorse finanziarie complessive sono pari a 10.000.000 di euro.

L’entità del contributo è pari a euro 1.000 a dispositivo, per autoveicoli di categoria N1; euro 1.500 a dispositivo, per autoveicoli di categoria N2 ed M2; euro 2.000 a dispositivo, per autoveicoli di categoria N3 e M3.

La domanda di contributo, che può essere richiesto anche per più veicoli, deve essere presentata tramite il sistema regionale Gefo, accessibile dal sito www.gefo.servizirl.it.

Il bando aperto il 29 gennaio scorso si chiuderà il 30 giugno alle ore 16.30.

Terminata l’installazione del dispositivo, l’impresa dovrà procedere a perfezionare presso gli Uffici della Motorizzazione civile la relativa procedura di collaudo del veicolo e il conseguente aggiornamento della carta di circolazione.

Per ulteriori dettagli scarica il bando

Tag: , , ,

Seguici sui social

Rimani sempre in contatto con noi e aggiornato sulle nostre iniziative

Unidata s.r.l con unico socio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 00481790145 - N.REA SO-36426
PEC: unidata.sondrio@legalmail.it
Cap. soc. euro 100.000,00 i.v.
Informativa sulla Privacy

CONTATTI