Prosegue la Campagna di Comunicazione a sostegno delle imprese artigiane


12 dicembre 2014

Già programmata la seconda e la terza fase dell’iniziativa promossa dalle sezioni di Confartigianato Sondrio con il patrocinio delle Amministrazioni Comunali

Ai primi di novembre del 2014 ha preso il via la prima fase della campagna di comunicazione a sostegno dell’artigianato locale promossa dalle sezioni territoriali di Confartigianato Sondrio con il patrocinio delle Amministrazioni Comunali.

L’idea era nata in occasione dell’assemblea della Sezione di Bormio con in testa il Presidente Fulvio Sosio e dopo l’approvazione da parte dei Sindaci dell’Alta Valle (Bormio, Livigno, Valdidentro, Valfurva e Valdisotto), la proposta in poco tempo è stata fatta propria da altre sezioni territoriali e ha trovato l’appoggio di diversi comuni.

La Campagna è stata successivamente promossa dalla Sezione di Chiavenna del Presidente Stefano Coldagelli a tutti i comuni della Valchiavenna e in prima battuta l’affissione è avvenuta nei comuni di Chiavenna, Samolaco, Gordona, Prata Camportaccio, Piuro, e Novate Mezzola. In un secondo tempo hanno aderito anche i comuni di mese e Villa di Chiavenna. Sulla stessa linea si è mossa la Sezione di Grosio guidata dal Presidente Pierbattista De Piazza e i manifesti sono stati affissi a Grosio, Grosotto e Sondalo.

La Campagna è stata poi proposta e si è realizzata nei Comuni della Valmalenco su proposta della Sezione di Sondrio del Presidente Stefano Ramponi e i manifesti sono stati affissi nei comuni di Chiesa Valmalenco, Caspoggio, Lanzada (Unione Lombarda dei Comuni della Valmalenco) e nei Comuni di Torre di Santa Maria e Spriana.

La Sezione di Morbegno guidata da Antonio Trivella ha chiesto e ottenuto l’appoggio del capoluogo di Mandamento e i manifesti sono affissi in diversi punti della città di Morbegno.

“Sia chiaro che non si tratta di una campagna “contro” qualcuno – ha sempre sottolineato il Presidente di Confartigianato Sondrio Gionni Gritti – ma a favore delle imprese artigiane del proprio paese. Non è una campagna contro le grandi imprese o i grandi gruppi né contro gli acquisti on-line e il fai da te. Non è una dichiarazione di ostilità contro le imprese provenienti dall’estero o da altre province. L’obiettivo al contrario è quello di far riflettere l’opinione pubblica (privati e aziende) sul fatto che in un momento così difficile ognuno può dare un contributo all’economia e al lavoro rivolgendosi alle piccole imprese del proprio comune. Senza contare che troppo spesso i consumatori sono convinti di trovare prodotti e servizi migliori o a più buon mercato rivolgendosi a imprese di fuori provincia oppure che certe professionalità e competenze non siano presenti sul proprio territorio. Ecco questa campagna vuol contrastare queste false convinzioni e far comprendere che anche nell’acquisto di beni e di servizi artigianali può valere il principio del “kilometro zero”. Inutile sottolineare che indirettamente si vuol contrastare anche il fenomeno dell’abusivismo. La scelta di coinvolgere i singoli Comuni rappresenta un esplicito riconoscimento ai Sindaci che – in un periodo contrassegnato da profondi cambiamenti sul piano istituzionale – saranno sempre più un punto di riferimento per i cittadini”.

Nel complesso la prima fase ormai conclusa ha interessato più di venti comuni. Tutta la campagna è coordinata e gestita dalla sede di Sondrio di Confartigianato Imprese Sondrio.

Ora è scattata la seconda fase (affissioni dalla metà di gennaio del 2015) con la proposta a dieci nuovi comuni  delle sezioni di Sondrio e Morbegno. Una terza fase (febbraio 2015) scatterà poi per altri dieci comuni delle stesse sezioni.  In queste nuove fasi è sempre prevista l’affissione dei manifesti e dove il Comune riscontra positivamente anche un incontro con le imprese.

Comments

Comments are closed.



  • Tesseramento 2017

  • Bandi e contributi aperti



  • Convenzioni e consulenze






  • Video






Confartigianato Confartigianato Lombardia Provincia di Sondrio Regione Lombardia Valtellina PFPValtellina
Unione Artigiani della Provincia di Sondrio - Confartigianato Imprese Sondrio Largo dell’artigianato, 1 23100 Sondrio - Telefono 0342.514343 Fax 0342/514316 - Codice fiscale 80003370147 Partita Iva 00582080149