Albo Autotrasportatori, quote invariate per il 2011


24 novembre 2010

Pagamento, anche on line, entro il 31 dicembre 2010Sulla Gazzetta Ufficiale n. 255 del 30 ottobre 2010, è stata pubblicata la delibera con la quale sono state fissate le quote di iscrizione all’Albo degli autotrasportatori per il 2011.

Come per lo scorso anno, il Comitato Centrale dell’Albo ha individuato due diverse modalità di versamento:

• un sistema telematico, attraverso il sito del Comitato Centrale dell’Albo (www.alboautotrasporto.it), che consente di visualizzare l’importo dovuto ed il pagamento on line c/c postale intestato al Comitato Centrale. Le istruzioni sono reperibili sul sito;

• in alternativa, l’impresa può utilizzare il tradizionale bollettino di conto corrente postale cartaceo, ed effettuare il versamento sul conto corrente n. 34171009, intestato al Comitato Centrale per l’Albo nazionale delle persone fisiche e giuridiche che esercitano l’autotrasporto di cose per conto di terzi.

Anche per il 2011 le quote di iscrizione all’Albo restano invariate rispetto agli anni precedenti.

La quota da versare entro il 31 dicembre 2010 e’ la seguente:

1) quota fissa da versare da parte di tutte le imprese comunque iscritte all’albo: € 20,66

2) ulteriore quota (in aggiunta a quella di cui al precedente punto 1) dovuta da ogni impresa in relazione alla dimensione numerica del proprio parco veicolare, qualunque sia la massa dei veicoli con cui esercitano l’attività di autotrasporto:

a) imprese iscritte all’albo che esercitano l’attività con un numero di veicoli da 2 a 5: € 5,16

b) imprese iscritte all’albo che esercitano attività con un numero di veicoli da 6 a 10: € 10,33

c) imprese iscritte all’albo che esercitano l’attività con un numero di veicoli da 11 a 50 € 25,82

3) ulteriore quota (in aggiunta a quelle di cui ai precedenti punti 1 e 2) dovuta dall’impresa per ogni veicolo di massa complessiva superiore a 6.000 chilogrammi di cui la stessa è titolare:

a) per ogni veicolo con massa complessiva da 6.001 a 11.500 chilogrammi, nonché per ogni trattore con peso rimorchiabile da 6.000 a 11.500 chilogrammi € 5,16;

b) per ogni veicolo con massa complessiva da 11.501 a 26.000 chilogrammi, nonché per ogni trattore con peso rimorchiabile da 11.501 a 26.000 chilogrammi € 7,75;

c) per ogni veicolo con massa complessiva oltre i 26.000 chilogrammi, nonché per ogni trattore con peso rimorchiabile oltre 26.000 chilogrammi € 10,33.

A differenza degli scorsi anni, non occorre inviare alla Commissione presso l’Amministrazione Provinciale l’attestazione di pagamento, le imprese dovranno conservare la prova dell’avvenuto pagamento, ai fini degli eventuali controlli da parte delle competenti strutture.

Per eventuali informazioni o chiarimenti le imprese associate possono rivolgersi all’ufficio Categorie (sig. Athos Dell’Acqua, tel. 0342.514343) o presso gli uffici delle Sezioni territoriali.

Comments

Leave a Reply






  • Tesseramento 2017

  • Bandi e contributi aperti



  • Convenzioni e consulenze






  • Video






Confartigianato Confartigianato Lombardia Provincia di Sondrio Regione Lombardia Valtellina
Unione Artigiani della Provincia di Sondrio - Confartigianato Imprese Sondrio Largo dell’artigianato, 1 23100 Sondrio - Telefono 0342.514343 Fax 0342/514316 - Codice fiscale 80003370147 Partita Iva 00582080149