Approvato in Conferenza Unificata il Glossario Unico delle Opere Edilizie

Ulteriore passo avanti dell’Agenda per la semplificazione nella materia edilizia

Nella Conferenza Unificata del 22 febbraio 2018 è stato approvato il DPCM che reca la prima parte del glossario unico delle opere edilizie e della relativa relazione illustrativa, previsto dal decreto legislativo 222/16 (c.d. “DLGS SCIA 2”).

Glossario Edilizia Libera_Allegato 1 (pdf 2.044 KB)

Relazione Illustrativa Glossario Edilizia Libera (pdf 2.163 KB)

edilizia_glossario_unico_opereIl glossario unico è una delle semplificazioni previste dal DLGS SCIA 2 che Confartigianato ha seguito fin dalla fase di elaborazione – ha presentato un contributo alle Commissioni della Camera, elaborato sulla base dagli incontri del Gruppo di lavoro sull’Agenda per la semplificazione  – seguitando nella fase di attuazione presso il Tavolo Governo-Regioni.

Il glossario unico è stato introdotto per garantire:

  • omogeneità del regime giuridico in tutto il territorio nazionale;
  • consultazione agevole delle opere anche per i non addetti ai lavori, infatti ad ogni un’opera edilizia viene associata una tabella con l’individuazione della categoria di intervento a cui appartiene un’opera;
  • riduzione del contenzioso e l’incertezza normativa per le imprese del settore.

Considerato l’elevato numero e la disomogeneità delle opere edilizie da includere nel glossario, è stato deciso di approvare in Conferenza Unificata solo l’elenco delle principali opere edilizie realizzabili mediante edilizia libera (per le altre opere edilizie realizzabili mediante CILA, SCIA, permesso di costruire e SCIA alternativa al permesso di costruire, gli elenchi saranno adottati in seguito).

Le attività di edilizia libera riguardano:

  • gli interventi su le aree ludiche senza fini di lucro e gli elementi di arredo delle aree pertinenziali degli edifici;
  • gli interventi volti all’eliminazione di barriere architettoniche che non comportino la realizzazione di ascensori esterni o che alterino la sagoma dell’edificio.

E’ impegno di Confartigianato Imprese Sondrio monitorare e informare sull’adozione dei prossimi elenchi delle opere edilizie, realizzabili mediante CILA, SCIA, permesso di costruire e SCIA alternativa al permesso di costruire.

Per informazioni rivolgersi all’Ufficio Categorie e Mercato della sede di Sondrio, tel. 0342.514343, mail alberto.romagnalaini@artigiani.sondrio.it.



  • Tesseramento 2018

  • Bandi e contributi aperti



  • Convenzioni e consulenze






  • Video




Confartigianato Confartigianato Lombardia Provincia di Sondrio Regione Lombardia Valtellina PFPValtellina
Unidata s.r.l con unico socio, Largo dell’artigianato, 1 23100 Sondrio - Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316 - Codice fiscale 00481790145 - N.REA SO-36426 - PEC: unidata.sondrio@legalmail.it - Cap. soc. euro 100.000,00 i.v.