‘Artigiani in piazza’


7 aprile 2011

Con riferimento alle notizie apparse sulla stampa locale ed in particolare a talune posizioni espresse dall’assessore Ferrara del Comune di Sondrio in ordine all’assenza di artigiani della Valtellina e della Valchiavenna alla manifestazione “Artigiani in piazza” appare quanto meno opportuno precisare alcuni aspetti della questione.

Confartigianato Imprese Sondrio dopo aver ricevuto una sola lettera dal contenuto interlocutorio ha sempre provveduto ad informare i propri associati in merito alle manifestazioni proposte dal Comune di Sondrio finalizzate ad “animare” il capoluogo ed in più occasioni sono state espresse – con spirito costruttivo e collaborativo – alcune considerazioni di merito sulla natura di talune iniziative e sui criteri a cui ispirarsi.

Ricordiamo in particolare che il gruppo dell’Artigianato Artistico fino a un paio di anni fa ha partecipato con disponibilità ed entusiasmo alle manifestazioni organizzate in più occasioni nel periodo estivo e invernale a Sondrio riscontrando e segnalando però carenze organizzative e di visibilità.

Confartigianato Imprese Sondrio nel giudicare le proposte e nel valutare la propria collaborazione e quella delle imprese ha sempre fissato alcuni principi tesi a garantire un’adeguata valorizzazione del lavoro e delle produzioni artigiane a cominciare dalle soluzioni di natura espositiva in occasione delle manifestazioni in spazi aperti al pubblico. In passato purtroppo le richieste non hanno trovato adeguata disponibilità e supporto da parte dell’Amministrazione Comunale.

Un’altra esigenza da sempre segnalata è stata quella di non alimentare confusione fra le imprese artigiane regolari (esiste infatti una Legge Quadro che disciplina le attività di questa natura), gli hobbisti e coloro che esercitano attività artigiane in maniera irregolare. Purtroppo in passato la disposizione delle bancarelle non garantiva i criteri esposti creando pertanto confusione tra espositori artigiani “veri” e non.

Va da sé peraltro che spesso gli artigiani per loro natura amano molto di più le visite in laboratorio che l’esposizione e la vendita e il commercio in piazza.

Per tali ragioni le imprese artigiane e quindi la stessa associazione ha esaminato con particolare attenzione le proposte del Comune di Sondrio, lasciando comunque alla discrezionalità dei singoli partecipare alle diverse iniziative.

Quella di Confartigianato Imprese Sondrio e delle sue imprese non è peraltro una posizione di critica a priori ; ne è una prova la sfilata degli abiti organizzata da Confartigianato Imprese Sondrio in collaborazione con Centro di Formazione Professionale di Sondrio proprio lo scorso anno in occasione di “Sondrio… E.. state” giudicata da molti uno dei migliori eventi della manifestazione.

Un’associazione di categoria come Confartigianato Imprese Sondrio non può certo opporsi al confronto con altre imprese di altri territori nonostante il momento difficile imporrebbe una valutazione più attenta.

Per questo non intendiamo esprimere giudizi su una iniziativa come “Artigiani in piazza” che prende il nome della stessa associazione composta da una decina di imprese (non appartenenti alla provincia di Sondrio) a cui legittimamente il Comune di Sondrio ha spalancato le porte.

Il fatto che non vi sia la stessa attenzione nei confronti delle imprese locali appare quanto meno singolare e il giudizio è lasciato agli attenti osservatori e ai cittadini.

Non vi è alcuna intenzione di alimentare polemiche o di trasformare un normale confronto dialettico in un “ring” poco utile alla crescita del sistema produttivo e della città.

Comments

Leave a Reply






  • Tesseramento 2017

  • Bandi e contributi aperti



  • Convenzioni e consulenze






  • Video






Confartigianato Confartigianato Lombardia Provincia di Sondrio Regione Lombardia Valtellina PFPValtellina
Unione Artigiani della Provincia di Sondrio - Confartigianato Imprese Sondrio Largo dell’artigianato, 1 23100 Sondrio - Telefono 0342.514343 Fax 0342/514316 - Codice fiscale 80003370147 Partita Iva 00582080149