Bando ‘Buone prassi’:le Camere di Commercio lombarde premiano le azioni virtuose


28 luglio 2011

Le Camere di Commercio Lombarde ripropongono anche per il 2011 il bando per la selezione delle migliori buone prassi aziendali per la responsabilità sociale d’impresa: tutte quelle azioni aziendali che diventano comportamenti virtuosi per il positivo impatto sull’ ambiente, sui partner e sulla comunità locale.

Per il Libro Verde dell’Unione Europea la responsabilità sociale d’impresa si traduce nella “integrazione volontaria delle preoccupazioni di carattere sociale e ambientale nelle attività produttive e commerciali delle imprese e nel loro relazionarsi con le diverse classi di portatori di interesse”. Obiettivo dell’iniziativa è la raccolta di buone prassi messe in atto dalle imprese della Lombardia per premiarle, valorizzarle e promuoverle, affinché siano da stimolo per l’intero sistema imprenditoriale. Dimostrare cioè che la responsabilità sociale d’impresa non comporta l’investimento di ingenti capitali, né obbliga a distogliere l’attenzione dalla produzione ma, anzi, coniuga profitto e sostenibilità fino a massimizzare e consolidare nel lungo periodo il valore dell’impresa.

Diversi sono infatti i vantaggi che ne derivano: l’impresa sviluppa competitività con l’acquisizione e la fidelizzazione di una clientela sempre più sensibile agli aspetti etici ed ecologici della produzione e del consumo; favorisce lo sviluppo migliorando la motivazione, il dialogo e il coinvolgimento dei collaboratori con benefici sulla produttività e sui rapporti interpersonali; consolida e incrementa il grado di fiducia e di reputazione nei rapporti con i clienti, le istituzioni pubbliche, i fornitori e le banche; risparmia risorse grazie ad una più efficiente gestione ambientale del ciclo produttivo.

Il bando focalizza l’attenzione su un assunto: è fondamentale agire secondo il principio della responsabilità sociale d’impresa, ma non basta. È altrettanto importante comunicarlo: per farsi conoscere, per qualificare la propria reputazione di fronte al mercato, per migliorare la relazione con i propri stakeholder, per favorire l’ingresso in una comunità in cui condividere le buone prassi e, infine, per contribuire a diffondere esempi positivi di una cultura aziendale orientata alla sostenibilità. L’appello lanciato dalla Camera di Commercio in Valtellina e Valchiavenna lo scorso anno era stato raccolto da due imprese, il Pastificio di Chiavenna e la Banca Popolare di Sondrio, che, nel mese di settembre, erano state scelte quali testimonial della responsabilità sociale d’impresa per le buone prassi messe in atto: riduzione dei consumi energetici, delle emissioni inquinanti e dell’utilizzo di imballaggi, contenimento dei consumi di acqua.

Per questa edizione l’Ente camerale auspica di allargare la partecipazione consapevole dell’esistenza di numerose imprese locali che, nei diversi settori e secondo specifiche modalità, da tempo si distinguono per le azioni virtuose che hanno promosso. Nell’ambiente, con progetti con impatti positivi in tema di sostenibilità, nel lavoro, per quanto concerne la qualità del lavoro e le relazioni con il personale, nella comunità, con iniziative a favore del territorio, nel mercato, migliorando la qualità delle relazioni con clienti, fornitori e partner commerciali, e nell’innovazione di prodotto.

Le imprese che si riconoscono in questo identikit possono presentare la loro candidatura entro il 30 settembre prossimo a promozione@so.camcom.it compilando la scheda di partecipazione, scaricabile dal sito internet www.so.camcom.gov.it, dove è possibile trovare anche il testo del bando e la brochure di presentazione. Ulteriori informazioni possono essere richieste allo Sportello della responsabilità sociale d’impresa, presso la Camera di Commercio di Sondrio (tel. 0342 527226).

Comments

Comments are closed.



  • Tesseramento 2017

  • Bandi e contributi aperti



  • Convenzioni e consulenze






  • Video






Confartigianato Confartigianato Lombardia Provincia di Sondrio Regione Lombardia Valtellina
Unione Artigiani della Provincia di Sondrio - Confartigianato Imprese Sondrio Largo dell’artigianato, 1 23100 Sondrio - Telefono 0342.514343 Fax 0342/514316 - Codice fiscale 80003370147 Partita Iva 00582080149