Bando “INNODRIVER S3 – Edizione 2019 – Misure A e B”

Con Deliberazione n. XI/2005 del 31 luglio 2019, pubblicata sul BURL Serie Ordinaria n. 32 del 5 agosto 2019, Regione Lombardia ha deliberato l’attivazione, nell’ambito dell’Azione I.1.b.1.1 del POR FESR 2014-2020, della misura “Innodriver S3 – Edizione 2019 – Misura A e B”, rimandando a successivi provvedimenti l’approvazione della Misura C, volta a sostenere i processi di brevettazione delle MPMI.

Con una dotazione finanziaria di 7 milioni di euro, con la presente iniziativa Regione Lombardia intende sostenere le MPMI lombarde e i liberi professionisti nell’acquisizione e sviluppo di servizi avanzati di innovazione tecnologica attraverso le seguenti due linee d’intervento:

  • Misura A – Dotazione finanziaria 6,1 milioni di euro: finalizzata a stimolare l’innovazione tecnologica di processo e di prodotto favorendo la collaborazione tra imprese e Centri di Ricerca e trasferimento tecnologico (CRTT) che erogano servizi di ricerca di base e/o laboratorio;
  • Misura B – Dotazione finanziaria 900 mila euro: accompagnare le imprese alla partecipazione a programmi di ricerca, sviluppo e innovazione europei, sostenendo le proposte che sono state ammesse e non finanziate per esaurimento risorse, e che quindi hanno ottenuto il “Seal of Excellence” nella fase 1 del programma comunicatorio “Strumento per le PMI di Horizon 2020”.

Possono beneficiare dell’iniziativa i seguenti soggetti:

  1. MPMI, così come definite all’allegato I del Reg. UE n. 651/2014 – escluse le società semplici che non svolgono attività commerciale – e che al momento della presentazione della domanda e sino alla data di erogazione del contributo siano in possesso dei seguenti requisiti:
  • essere regolarmente costituite e iscritte al Registro delle imprese: le imprese non residenti nel territorio italiano devono essere costituite secondo le norme del diritto civile e commerciale vigenti nello Stato di residenza dell’Unione Europea e iscritte nel relativo Registro delle imprese;
    • si impegnano ad avere sede operativa attiva in Lombardia;
    • non operino nei settori esclusi dall’art 1 Reg. UE n.1407/2013 (settore della pesca e dell’acquacoltura, produzione primaria dei prodotti agricoli e trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli) e che non
    • siano attivi nei settori della fabbricazione, trasformazione e commercializzazione del tabacco e dei prodotti del tabacco, di cui all’ art. 3 c.3 del Reg. UE 1301/2013.
    • avere legali rappresentanti, amministratori (con o senza poteri di rappresentanza) e soci per i quali non sussistano cause di divieto, di decadenza, di sospensione previste dall’art. 67 D. Lgs.vo 159/2011 (Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonché nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia);
    • non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione (anche volontaria), di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente;
    • avere assolto gli obblighi contributivi ed essere in regola con le normative sulla tutela dell’ambiente, sulla salute e sicurezza sul lavoro di cui al D.lgs. n. 81/2008 e successive modificazioni e integrazioni.
  • Professionisti, in forma singola o societaria, la cui professione è organizzata in albi, ordini o collegi professionali, dotati di partita Iva e che svolgono attività in uno studio avente sede in Lombardia.

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto, erogato in regime de minimis, secondo i seguenti massimali:

MISURA INVESTIMENTO MINIMO CONTRIBUTO FISSO CONCEDIBILE
Misura A € 40.000 € 25.000
Misura B € 75.000 € 30.000

L’istruttoria delle domande, che sarà realizzata con procedura valutativa a graduatoria, prevede una prima fase di istruttoria formale e una tecnica.

Per un approfondimento Vi rimandiamo alla deliberazione Regionale Per informazioni contattare l’Ufficio Categorie e Mercato, referente Alberto Romagna Laini, Tel. 0342 514343, mail alberto.romagnalaini@artigiani.sondrio.it.

Tag: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui social

Rimani sempre in contatto con noi e aggiornato sulle nostre iniziative

Confartigianato Imprese Sondrio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 80003370147 - P.IVA 00582080149 
PEC: confartigianatoimpresesondrio@legalmail.it
Informativa sulla Privacy

Unidata s.r.l con unico socio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 00481790145 - N.REA SO-36426
PEC: unidata.sondrio@legalmail.it
Cap. soc. euro 100.000,00 i.v.

CONTATTI