Bando liquidità: riaperti il 1° luglio i termini per la presentazione delle domande


1 luglio 2010

Bando liquidità: riapertura dei termini per la richiesta di contributi in conto interessi su finanziamenti

Sono stati riaperti il 1° luglio i termini per la presentazione delle domande di contributo da parte delle imprese sul progetto “Liquidità”.

Il bando, finanziato nel dicembre 2009 dalla Giunta camerale in funzione “anticrisi”, mette a disposizione delle micro, piccole e medie imprese che ottengono finanziamenti dagli istituti di credito locali con la garanzia dei consorzi fidi (Sofidi, Agrifidi Lombardia, Arcofidi e Confidi Lombardia) contributi per l’abbattimento dei tassi di interesse nella misura dell’1,5% su base annua.

Della somma originaria di 150 mila euro, stanziata nell’autunno scorso, sono ancora disponibili 14 mila euro. Nei mesi scorsi a 158 imprese che ne hanno fatto richiesta sono stati distribuiti 136 mila euro che hanno sviluppato complessivamente investimenti per 5,9 milioni di euro. Sostenute dalla garanzia offerta dai consorzi

Emanuele Bertolini

fidi (il 70% per Sofidi e Arcofidi, il 50% per Confidi e Agrifidi), le imprese hanno potuto beneficiare di condizioni particolarmente vantaggiose per finanziamenti a sostegno della liquidità aziendale in termini di tassi d’interesse e di spese. “Abbiamo notato un interesse crescente delle nostre imprese nei confronti di questo bando con il quale ci siamo posti l’obiettivo di sostenere il tessuto economico in uno degli ambiti più difficoltosi da gestire in una fase congiunturale negativa – spiega il presidente Emanuele Bertolini – Le nostre imprese dimostrano di avere la forza per reagire alla crisi, ma necessitano di aiuti da parte delle istituzioni. Come Camera di Commercio abbiamo recepito le loro richieste disegnando strumenti adatti alla nostra realtà locale che può contare sul sostegno dei due istituti di credito, Banca Popolare di Sondrio e Credito Valtellinese, la cui collaborazione, anche per questo progetto, si è rivelata fondamentale. Le cifre sin qui sono notevoli per la nostra piccola provincia e contiamo di chiudere il bando in modo completamente positivo”.

Come per i contributi concessi sino ad ora, vengono finanziate operazioni della durata di 24 mesi, con un massimale di credito pari a 50.000 euro. Nei primi 12 mesi le imprese devono versare i soli interessi. La restituzione dei prestiti avviene, in quote costanti, nei successivi 12 mesi.

 Le domande di finanziamento, che verranno accettate fino ad esaurimento delle risorse disponibili e comunque entro il 31 dicembre 2010, possono essere presentate, anche attraverso gli istituti di credito, ai consorzi fidi. Saranno questi ultimi a inoltrare le richieste di ammissione al contributo camerale in conto interessi sui finanziamenti concessi all’Ente esclusivamente per via telematica.

Comments

Leave a Reply






  • Tesseramento 2017

  • Bandi e contributi aperti



  • Convenzioni e consulenze






  • Video






Confartigianato Confartigianato Lombardia Provincia di Sondrio Regione Lombardia Valtellina
Unione Artigiani della Provincia di Sondrio - Confartigianato Imprese Sondrio Largo dell’artigianato, 1 23100 Sondrio - Telefono 0342.514343 Fax 0342/514316 - Codice fiscale 80003370147 Partita Iva 00582080149