Calendario divieti di circolazione anno 2010


4 gennaio 2010

Il Ministero dei Trasporti ha diffuso il testo del decreto (non ancora pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale) che stabilisce i divieti di circolazione per l’anno 2010.

Una novità importante di quest’anno riguarda la riduzione di un’ora della fine del divieto, nei Sabati estivi caratterizzati dall’esodo estivo, in queste giornate il divieto terminerà alle ore 23 anziché alle 24, eccetto sabato 3 luglio dove il divieto termina alle ore 24.00.

Nel dettaglio, le giornate in cui è vietata la circolazione dei veicoli di massa complessiva superiore a 7,5 tonnellate:

Tutte le domeniche dei mesi di Gennaio, Febbraio, Marzo, Aprile, Maggio, Ottobre, Novembre e Dicembre dalle ore 8 alle ore 22

Tutte le domeniche dei mesi di Giugno, Luglio, Agosto e Settembre dalle ore 7 alle ore 24

Inoltre dalle ore 8 alle ore 22 dei seguenti giorni:

Il 1 Gennaio (Venerdì, Capodanno);

il 6 Gennaio (Mercoledì, Epifania);

il 3 Aprile (Sabato di Pasqua);

il 5 Aprile (Lunedì dell’Angelo);

il 1 Maggio (Sabato, festa dei lavoratori);

il 1 Novembre (Lunedì, Ognissanti)

l’8 Dicembre (Mercoledì, festa dell’Immacolata);

il 24 Dicembre (Venerdì, vigilia di Natale);

il 25 Dicembre (Sabato, Natale);

dalle ore 16 alle ore 22

il 2 Aprile (Venerdì precedente la Pasqua);

il 30 Aprile (Venerdì, in vista della festività del 1 Maggio);

il 29 Maggio (Sabato, in vista del ponte del 2 Giugno);

il 4 Dicembre (Sabato, in vista della festività dell’8 Dicembre);

dalle ore 16 alle ore 24

il 30 Luglio (Venerdì, precedente al 1° esodo di Agosto);

il 6 Agosto (Venerdì, precedente al 2° esodo di Agosto);

il 13 Agosto (Venerdì, precedente ferragosto)

dalle ore 7 alle ore 24

il 2 Giugno (Festa della Repubblica);

il 3 Luglio (1° Sabato di esodo del mese di Luglio)

dalle ore 7 alle ore 23

a partire dal secondo Sabato di Luglio, tutti i Sabati caratterizzati dall’esodo estivo: 10 Luglio, 17 Luglio, 24 Luglio, 31 Luglio, 7 Agosto, 14 Agosto, 21 Agosto, 28 Agosto.

dalle ore 8 alle ore 14 del 6 Aprile (Martedì, dopo la Pasqua)

dalle ore 14 alle ore 22 del 30 Ottobre (Sabato)

dalle 16 alle ore 22 del 23 Dicembre (Giovedì, antivigilia di Natale).

dalle 14 alle ore 24 del 26 Giugno (Sabato)

Il calendario 2010 riconferma tutte le agevolazioni già previste, in particolare restano esclusi dal divieto:

I veicoli che compiono il percorso per ritornare in sede, purché nel momento in cui ha inizio il divieto, non distino a più di 50 Km dalla predetta sede e non percorrano tratti autostradali ed i mezzi prenotati per la revisione, per la sola giornata di sabato, limitatamente al percorso più breve tra la sede dell’impresa e il luogo della revisione.

Sono esoneri dal divieto e non richiedono l’autorizzazione prefettizia i veicoli che circolano (anche scarichi) e che trasportano derrate alimentari deperibili in regime ATP, nonché per il trasporto di una tipologia particolare di beni deperibili, quali: frutta ed ortaggi freschi; carni e pesci freschi; fiori recisi; animali vivi destinati alla macellazione o provenienti dall’estero, pulcini destinati all’allevamento; latticini freschi; derivati del latte freschi e semi vitali;

Sono esentati dal divieto, previo rilascio dell’autorizzazione prefettizia, i veicoli che trasportano merce deperibile diversa da quella indicata precedentemente nei casi di comprovata necessità ed urgenza.

Confermato inoltre l’anticipo di due ore della fine del divieto, per i veicoli diretti all’estero muniti di idonea documentazione attestante la destinazione del viaggio e del posticipo di quattro ore dell’inizio del divieto per i veicoli provenienti dall’estero.

Comments

Leave a Reply






  • Tesseramento 2017

  • Bandi e contributi aperti



  • Convenzioni e consulenze






  • Video






Confartigianato Confartigianato Lombardia Provincia di Sondrio Regione Lombardia Valtellina PFPValtellina
Unione Artigiani della Provincia di Sondrio - Confartigianato Imprese Sondrio Largo dell’artigianato, 1 23100 Sondrio - Telefono 0342.514343 Fax 0342/514316 - Codice fiscale 80003370147 Partita Iva 00582080149