Con il consorzio C.En.P.I possibili risparmi del 7% rispetto ai prezzi medi


27 luglio 2012

Confartigianato impegnata nel mercato dell’energia elettrica

Il mercato energetico è in continua evoluzione sia nel mercato all’ingrosso sia al dettaglio per l’energia elettrica e per il gas. Da qualche anno inoltre si assiste a una profonda trasformazione anche nei settori delle fonti rinnovabili e dell’efficienza energetica.

Il mondo dell’impresa da molto tempo chiede una maggiore liberalizzazione in grado di ridefinire le regole e il sistema degli incentivi a vantaggio anche delle piccole imprese.

Queste ultime infatti non hanno ottenuto finora tutta la necessaria attenzione ed è per questo che le associazioni di categoria hanno avviato da tempo un percorso di ammodernamento delle proprie funzioni per poter offrire un supporto e dei servizi alle imprese in un campo difficile come quello dell’energia. L’analisi del mercato al dettaglio dell’energia elettrica, in particolare a distanza di quasi un decennio dalla liberalizzazione, mostra ancora forti criticità per le piccole imprese anche se non mancano segnali positivi. L’impegno delle associazioni di categoria del sistema Confartigianato si è concentrato nell’individuazione di forme consortili in grado di garantire alle imprese di minore dimensione una possibile ottimizzazione dei loro costi e un accompagnamento nel mercato libero.

“Per massimizzare il beneficio riservato alle imprese – sottolinea il Presidente di Confartigianato Imprese Sondrio Gionni Gritti – la strada maestra è quella dell’aggregazione e la nascita dei consorzi risponde proprio a queste esigenze. Si tratta di strumenti con una duplice funzione :: da una parte orientare ed accompagnare le piccole imprese verso il mercato libero e dall’altra di realizzare una massa critica e quindi un maggior potere contrattuale con i fornitori e garantire  così condizioni che i grandi consumatori possono ottenere anche individualmente. La nostra associazione mette a disposizione dei propri associati i servizi del consorzio Cenpi (Confartigianato energia per le imprese) nato nel 2003 su iniziativa delle associazioni territoriali di Lombardia e Piemonte. Oggi al consorzio – che fa parte della rete nazionale dei Consorzi energetici di Confartigianato – aderiscono ben 32 associazioni, offrendo il proprio servizio a più di 4.000 imprese per oltre 340 milioni di kilowattore erogati. ”.

La crisi generalizzata – che ha fra le cause anche l’aumento del costo delle materie prime – e l’inflazione globale stanno determinando effetti recessivi in un numero crescente di economie. Le turbolenze finanziarie hanno toccato il mercato creditizio e le conseguenze si sono riversate sull’economia reale e sulla produzione. Tali effetti congiunturali hanno influenzato anche l’andamento dei consumi compreso quelli di energia elettrica che naturalmente si sono ridotti. Nonostante la situazione congiunturale sia quella descritta, da un’analisi sull’andamento dei consumi dei consorzi di energia del sistema Confartigianato emerge un trend di lieve crescita sia per quanto concerne la dinamica di lungo periodo (2005/2011) sia per l’orizzonte temporale più breve (2010/2011).

Nei giorni scorsi il Cenpi – che ogni anno seleziona per le proprie imprese le migliori offerte e le più trasparenti – ha concluso la trattativa e grazie all’incremento delle adesioni e a una accurata selezione dei fornitori ha spuntato ottime condizioni di fornitura che potranno garantire per tutto il 2013 un risparmio sulle tariffe anche del 7% rispetto ai prezzi medi applicati oggi sul mercato libero. Le imprese della provincia di Sondrio possono rivolgersi alla sede di Sondrio di Confartigianato per valutare tali opportunità.

Comments

Comments are closed.



  • Tesseramento 2017

  • Bandi e contributi aperti



  • Convenzioni e consulenze






  • Video






Confartigianato Confartigianato Lombardia Provincia di Sondrio Regione Lombardia Valtellina PFPValtellina
Unione Artigiani della Provincia di Sondrio - Confartigianato Imprese Sondrio Largo dell’artigianato, 1 23100 Sondrio - Telefono 0342.514343 Fax 0342/514316 - Codice fiscale 80003370147 Partita Iva 00582080149