Concessioni demaniali, Mussoni – Oasi Confartigianato: ‘No a interventi affrettati’

“Sì a tavolo concertazione per Legge quadro sulla materia”

“La questione delle modalità di concessione degli arenili è troppo delicata e complessa per essere affrontata a colpi di emendamenti ad un Decreto Legge che deve essere approvato in pochi giorni. Occorre dare una risposta certa a migliaia di imprese che costituiscono una delle eccellenze dell’offerta turistica italiana e che si interrogano sul proprio futuro”.

Questa la posizione espressa da Giorgio Mussoni, Presidente di Oasi Confartigianato, l’Organizzazione di Confartigianato che rappresenta la categoria degli operatori balneari, sulla norma in tema di concessioni demaniali contenuta nel DL Sviluppo e che – secondo Mussoni – ha bisogno di sostanziali modifiche ma, al di là delle migliori intenzioni e di contenuti condivisibili, con interventi affrettati si rischia di generare maggiori problemi di quelli che vanno risolti, come peraltro era già successo con il primo testo del Decreto.

A giudizio del Presidente di Oasi Confartigianato “la scelta più opportuna consiste nello stralcio delle norme controverse, per aprire un tavolo di concertazione Stato, Regioni e Imprese, finalizzato alle stesura di una Legge Quadro sull’intera materia. Essa corrisponde alla richiesta che abbiamo rivolto, attraverso la proposta di nostri emendamenti, ai gruppi parlamentari di maggioranza ed opposizione. Confidiamo si possa procedere in questa direzione”.

Tag: , ,

Seguici sui social

Rimani sempre in contatto con noi e aggiornato sulle nostre iniziative

Unidata s.r.l con unico socio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 00481790145 - N.REA SO-36426
PEC: unidata.sondrio@legalmail.it
Cap. soc. euro 100.000,00 i.v.
Informativa sulla Privacy

CONTATTI