- Artigiani Sondrio - http://www.artigiani.sondrio.it -

Confartigianato Lombardia firma il Patto per la Casa di Regione Lombardia

Un inedito Patto per la casa, destinato a dare impulso e direzione alle politiche abitative per i prossimi anni.

Lo ha sottoscritto il Presidente di Confartigianato Lombardia Giorgio Merletti con il Presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni e l’Assessore alla Casa Domenico Zambetti unitamente a tutti i soggetti pubblici, privati e del sociale – oltre 50 – che operano nel “mondo della casa”: istituzioni locali (sindaci dei capoluoghi di Provincia, Anci, Upl), sindacati (degli inquilini e confederali), associazioni dei costruttori, degli artigiani e delle banche, cooperative,

[1]

Giorgio Merletti

categorie professionali come notai e architetti, mondo del volontariato e del non profit, prefetto di Milano.

Suddiviso in 10 punti, il Patto si propone come un decalogo di impegni ineludibili (alcuni già in atto), per rispondere alla richiesta abitativa popolare secondo modalità all’altezza dei tempi. E’ stato messo a punto in un anno di serrato lavoro, di dialogo e di confronto con tutti i protagonisti e in tutti i territori della Lombardia.

Sostegno economico per gli affitti, nuove forme di agevolazione dei mutui per la prima casa, introduzione di strumenti finanziari innovativi (come il Fondo immobiliare che passerà da 220 milioni a 400), un piano di costruzione di 6.000 nuovi alloggi entro il 2015 e la riqualificazione di altri 4000 alloggi Aler esistenti, il riassetto di interi quartieri per garantire qualità di vita e sicurezza: ecco alcuni degli obiettivi principali del Patto. L’intesa è stata accolta con favore da tutti i sottoscrittori che, per alcuni aspetti, l’hanno definita “storica”.

In particolare è stata apprezzata da parte del Presidente Giorgio Merletti la grande capacità di fare sistema e di convogliare attorno ad un unico tavolo 53 sigle. L’importanza della concertazione è stata evidenziata dal buon esito del lavoro iniziato ai primi di settembre e concluso a febbraio dall’Assessore Zambetti, lavoro che ha visto la Confartigianato tra i protagonisti, avanzando proposte e ascoltando quelle pervenute dagli altri attori sociali del mercato. Grazie al lavoro di Confartigianato il Patto per la Casa prevede significativi investimenti per la riqualificazione energetica degli edifici e fornisce alle Associazioni territoriali la possibilità di avere un ruolo istituzionale – informativo sul tema dell’ Housing Sociale.

Il prossimo e imminente passaggio sarà instaurare una stretta e proficua collaborazione con le Aler così da facilitare l’accesso agli appalti per le imprese che rappresentiamo. Un plauso convinto conclude il Presidente Giorgio Merletti per la caparbietà profusa da Regione Lombardia e da tutti gli attori nel mettere in campo strumenti, anche finanziari, sempre nuovi, per fronteggiare la pochezza delle risorse statali.

Il testo [2] del Patto per la casa (pdf 203 KB)