Confermate le detrazioni del 55% e del 36% per la riqualificazione energetica le ristrutturazioni edili.


2 gennaio 2012

Il testo definitivo della manovra varata dal Governo Monti ha confermato per il 2012 le detrazioni fiscali del 55% sulle opere di riqualificazione energetica e del 36% sui lavori di ristrutturazione edilizia.

L’agevolazione del 55% è stata prorogata sino al 31 dicembre 2012 e dal 1° gennaio 2013 sarà ridotta al 36%, come per le ristrutturazioni edilizie, mentre l’incentivo fiscale del 36% diventerà strutturale: questo significa che sarà a tempo indeterminato e non dovrà essere rinnovato di anno in anno dal Governo come avvenuto finora.

Fra i diversi interventi soggetti alle detrazioni rientrano la manutenzione ordinaria e straordinaria, il restauro e il risanamento conservativo, e la ristrutturazione edilizia delle unità immobiliari residenziali di qualsiasi categoria catastale.

Inoltre da quest’anno vengono inseriti anche gli interventi di ricostruzione o ripristino di immobili danneggiati a seguito di eventi calamitosi e l’adozione di misure antisismiche.

Soddisfazione per la decisione del Governo è stata espressa da ANAEPA Confartigianato che ha sottolineato come dopo anni di continue proroghe, rendere strutturale la detrazione del 36% e confermare quella del 55%, equivale a dare fiducia alle nostre imprese dell’edilizia in questo particolare momento di difficoltà.

Un’agevolazione molto importante che in questi anni è risultata essenziale per la tenuta del mercato privato delle costruzioni e ha favorito l’occupazione, producendo effetti vantaggiosi per l’intera economia nel suo complesso, basti pensare che dal 1998 ben 4,5 milioni di persone abbiano usufruito della detrazione del 36%, mentre più di un milione di cittadini hanno utilizzato il bonus del 55%.

Maggiori informazioni possono essere richieste presso tutti gli Ufficio Contabilità di tutte le Sezioni.

Comments

Comments are closed.



  • Tesseramento 2017

  • Bandi e contributi aperti



  • Convenzioni e consulenze






  • Video






Confartigianato Confartigianato Lombardia Provincia di Sondrio Regione Lombardia Valtellina PFPValtellina
Unione Artigiani della Provincia di Sondrio - Confartigianato Imprese Sondrio Largo dell’artigianato, 1 23100 Sondrio - Telefono 0342.514343 Fax 0342/514316 - Codice fiscale 80003370147 Partita Iva 00582080149