Contributi per apprendisti assunti dal 30 novembre 2011

Italia Lavoro ha pubblicato un avviso pubblico AMVA (progetto Apprendistato e Mestieri a Vocazione Artigianale) che è finalizzato ad incentivare l’utilizzo del contratto di apprendistato mediante la concessione di contributi.

L’avviso prevede solo per le assunzioni sottoscritte a partire dal 30 novembre e fino al 31 dicembre  2012, salvo esaurimento fondi, un contributo di € 5.500,00 per ogni soggetto assunto con contratto di apprendistato per la qualifica ed il diploma professionale un contributo di € 4.700,00 per ogni soggetto assunto con contratto di apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere a tempo pieno.

Soggetti beneficiari

Alla data di presentazione della domanda di contributo i soggetti beneficiari dovranno possedere una serie di requisiti ne citiamo alcuni:

  1. essere in regola con l’applicazione del CCNL di riferimento;
  2. essere in regola con la normativa in materia di sicurezza del lavoro;
  3. essere in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili;
  4. essere in regola con il versamento degli obblighi contributivi ed assicurativi;

Tipologie di lavoratori

I lavoratori assunti devono:

  • possedere il requisito di lavoratori svantaggiati come definito dal Reg. (CE) n. 800/2008 art.2, fermo restando il rispetto dei vincoli di età previsti dalla normativa relativa all’apprendistato;
  • non aver avuto rapporti di lavoro dipendente o assimilato negli ultimi 12 mesi con il soggetto beneficiario la cui cessazione sia stata determinata da cause diverse dalla scadenza naturale dei contratti. Resta salva la condizione di interruzione del rapporto di lavoro intervenuta per fine fase lavorativa.

Termini e modalità di presentazione della domanda

La domanda di contributo può già essere presentata al seguente indirizzo: http://amva.italialavoro.it mentre il termine ultimo, salvo il caso di previo esaurimento delle risorse e fissato al 31/12/2012.

I destinatari dell’Avviso dovranno registrarsi sul sistema informativo citato. Al termine della registrazione il sistema genererà automaticamente un codice PIN che sarà inviato all’indirizzo di posta elettronica indicato in fase di registrazione e che servirà, unitamente alla password, per sottoscrivere la richiesta di contributo. In fase di registrazione dovrà essere allegata copia di un documento di identità in corso di validità del destinatario del contributo. Tutte le comunicazioni verranno fatte solo ed esclusivamente a mezzo posta elettronica all’indirizzo dichiarato al momento dell’iscrizione.

Entro 60 gg. dalla pubblicazione dell’elenco di ammissione a contributo, il soggetto beneficiario è tenuto ad inviare mediante raccomandata a/r a: Italia Lavoro spa – Programma AMVA – via Guidubaldo del Monte 60 – 00196 Roma, la richiesta di liquidazione del contributo corredata da idonea garanzia fideiussoria bancaria o assicurativa per l’intero ammontare del contributo richiesto (come da modulistica allegata all’avviso). Il mancato invio della predetta documentazione comporterà la decadenza del contributo.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’ufficio sindacale (dott.ssa Zironi 0342/514343).

Tag: ,

Seguici sui social

Rimani sempre in contatto con noi e aggiornato sulle nostre iniziative

Confartigianato Imprese Sondrio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 80003370147 - P.IVA 00582080149 
PEC: confartigianatoimpresesondrio@legalmail.it
Informativa sulla Privacy

Unidata s.r.l con unico socio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 00481790145 - N.REA SO-36426
PEC: unidata.sondrio@legalmail.it
Cap. soc. euro 100.000,00 i.v.

CONTATTI