Credito in Cassa smobilizza i crediti delle imprese verso gli enti locali


30 maggio 2014

Le imprese hanno crediti nei confronti degli Enti locali? Grazie a CreditoInCassa tutte le imprese lombarde possono smobilizzare i crediti vantati nei confronti degli Enti Locali che hanno aderito all’iniziativa.

Tali crediti devono avere natura contrattuale (ossia derivanti da contratti di lavori, servizi e forniture, etc.) ed essere scaduti, certi, liquidi, esigibili e non prescritti e certificati. Inoltre devono avere un importo minimo pari a 10.000 euro (composto da uno o più crediti) e un importo massimo di 750.000 euro se vantati verso Comuni/Unioni di Comuni e Comunità Montane, oppure di 1.300.000 euro se vantati verso Province o Comuni Capoluogo di Provincia.

Tali importi sono elevabili rispettivamente a 950.000 euro 1.500.000 euro se l’Impresa che cede il credito si impegna a liquidare a sua volta i propri subfornitori.

Le imprese beneficiarie possono usufruire anche di condizioni favorevoli grazie a un contributo in conto interessi, nella misura di 75 basis point, messo a disposizione da Regione Lombardia e di una garanzia gratuita di Finlombarda a supporto dell’operazione.

Le domande di partecipazione dovranno essere presentate in via telematica sul portale di Regione Lombardia http://gefo.servizirl.it.

Per informazioni rivolgersi all’area Categorie e Mercato della sede (Dott. Alberto Romagna Laini, tel. 0342 514343 email: alberto.romagnalaini@artigiani.sondrio.it).

Comments

Comments are closed.



  • Tesseramento 2017

  • Bandi e contributi aperti



  • Convenzioni e consulenze






  • Video






Confartigianato Confartigianato Lombardia Provincia di Sondrio Regione Lombardia Valtellina PFPValtellina
Unione Artigiani della Provincia di Sondrio - Confartigianato Imprese Sondrio Largo dell’artigianato, 1 23100 Sondrio - Telefono 0342.514343 Fax 0342/514316 - Codice fiscale 80003370147 Partita Iva 00582080149