Crisi debiti sovrani,Rete Imprese Italia:’Reagire con tempestività e determinazione’

”La crisi europea dei debiti sovrani sta interessando, in questi giorni, anche i titoli di Stato italiani, come è testimoniato dall’allargamento dello spread tra BTP e Bund tedeschi. Bisogna reagire con tempestività e determinazione, con responsabilità e  coesione”. Lo ha dichiarato Ivan Malavasi, presidente di Rete Imprese Italia (Casartigiani, Cna, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti).

Per Rete Imprese Italia occorre che si approvi tempestivamente in Parlamento,  la manovra correttiva dell’andamento dei conti pubblici, anche con miglioramenti qualitativi che ne lascino però invariati i saldi complessivi. Contemporaneamente, va messo in campo – da parte delle istituzioni e delle forze politiche, così come da parte delle forze sociali – uno sforzo straordinario per l’attivazione di tutte le scelte di riforma utili all’accelerazione  del passo di crescita del nostro Paese.

“Sarà inoltre utile verificare, fin d’ora – sottolinea Malavasi – l’opportunità di anticipazione temporale di parte delle misure recate dal decreto-manovra, nonché di ulteriori interventi in materia di riduzione della spesa pubblica e dei costi della politica, di contrasto e recupero dell’evasione, di rilancio delle privatizzazioni. In questo scenario, un rafforzato  concerto d’azione europeo è indispensabile”.

Tag: , ,

Seguici sui social

Rimani sempre in contatto con noi e aggiornato sulle nostre iniziative

Unidata s.r.l con unico socio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 00481790145 - N.REA SO-36426
PEC: unidata.sondrio@legalmail.it
Cap. soc. euro 100.000,00 i.v.
Informativa sulla Privacy

CONTATTI