Dal 1° gennaio 2010 invio telematico obbligatorio per la notifica preliminare inizio lavori in cantiere


4 gennaio 2010

Nell’ottica della semplificazione degli obblighi e del processo di informatizzazione degli atti, la Regione Lombardia, con il Decreto del Direttore Generale Sanità n.9056 del 14/09/2009, ha previsto che a partire dal 1 gennaio 2010, la trasmissione della notifica preliminare inizio lavori in cantiere e dei suoi aggiornamenti avvenga tramite sistema informatizzato.

Il D.Lgs 9 aprile 2008 n.81 prevede, infatti, che il committente o il responsabile dei lavori, prima dell’inizio dei lavori in cantiere, trasmetta sia all’Unità Sanitaria Locale (ASL) sia alla Direzione Provinciale del Lavoro territorialmente competenti la notifica preliminare nonché gli eventuali aggiornamenti.

L’obbligo sussiste nei seguenti casi:
– nei cantieri in cui è prevista la presenza, anche non contemporanea, di più imprese esecutrici;
– nei cantieri che ricadono nella fattispecie sopra descritta, in un momento successivo all’inizio dei lavori;
– nei cantieri in cui opera una sola impresa la cui entità presunta di lavoro non sia inferiore a 200 uomini-giorno.

Il medesimo Decreto Legislativo all’art.54 prevede che la trasmissione di documentazione e le comunicazioni a Enti o Amministrazioni Pubbliche debbano avvenire tramite sistemi informatizzati, nel formato e con le modalità indicate dalle strutture riceventi.

Con le disposizioni di Regione Lombardia il cittadino potrà ottemperare alle disposizioni di legge comodamente tramite l’inserimento on‐line dei dati richiesti.

Questa nuova modalità è garanzia per il cittadino/committente/responsabile dei lavori della contestuale trasmissione all’ASL e alla DPL competenti dell’atto, che viene univocamente registrato e stampato ai fini dell’affissione presso il cantiere.

L’azione di semplificazione è avvenuta in concerto con la Direzione Regionale del Lavoro per la Lombardia e la collaborazione del Coordinamento Regionale dell’Organismo Paritetico per l’edilizia.

In Regione Lombardia l’utilizzo della modalità di invio informatizzata accedendo al sito www.previmpresa.servizirl.it/cantieri/ è obbligatorio a partire dal 1 gennaio 2010.

4 gennaio 2010

Comments

Leave a Reply






  • Tesseramento 2017

  • Bandi e contributi aperti



  • Convenzioni e consulenze






  • Video






Confartigianato Confartigianato Lombardia Provincia di Sondrio Regione Lombardia Valtellina PFPValtellina
Unione Artigiani della Provincia di Sondrio - Confartigianato Imprese Sondrio Largo dell’artigianato, 1 23100 Sondrio - Telefono 0342.514343 Fax 0342/514316 - Codice fiscale 80003370147 Partita Iva 00582080149