Decreti sull’efficienza energetica in edilizia; le novità per i Serramentisti

Con la pubblicazione in GU dei decreti sull’efficienza energetica si  completa il quadro regolamentare dell’efficienza energetica in edilizia. La tendenza è verso edifici ad energia quasi zero. Importanti  novità anche per i serramentisti circa Trasmittanza e ponti termici.

I tre decreti sull’efficienza energetica degli edifici apparsi a fine giugno sul sito del Ministero dello sviluppo Economico sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale del 15 luglio, Serie Generale n. 162.

I decreti mostrano la strada che dovrà seguire l’edilizia sempre più orientata al risparmio energetico, alla riduzione di CO2 e alla protezione dell’ambiente. Nei decreti si trovano anche le regole per la certificazione energetica degli edifici,  per l’Attestazione di Prestazione Energetica degli immobili e per la compilazione della relazione tecnica di progetto ai fini dell’applicazione delle prescrizioni. I decreti, infine, fissano i requisiti minimi di prestazione energetica negli edifici in vista degli edifici a energia quasi zero obbligatori per disposizioni europee a partire dal 1° gennaio 2019 (edifici pubblici) e 1° gennaio 2021 (edifici privati).

Le novità per i serramentisti sono due:

  1. I serramenti montati dopo il 1 ottobre 2015 dovranno rispettare valori massimi di trasmittanza più bassi di quelli attualmente obbligatori.I limiti previsti scendono al valore di 1.90 W/m2K per la zona climatica E (dove attualmente il limite era di 2.2 W/m2K), e al valore di 1.7 in zona F (dove attualmente è di 2.0 W/m2K).

  2. Altra novità riguarda i ponti termici. La norma prescrive che essi vengano contabilizzati ma prevede che vengano attribuiti alla parete opaca e non al serramento.

Per informazioni contattare l’ufficio Categorie e mercato (pietro.dellaferrera@artigiani.sondrio.it)

Per approfondimenti: Decreti efficienza energetica e infissi. Broglio, Confartigianato: “Rivedere il repertorio normativo”

Tag: , , , ,

Seguici sui social

Rimani sempre in contatto con noi e aggiornato sulle nostre iniziative

Unidata s.r.l con unico socio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 00481790145 - N.REA SO-36426
PEC: unidata.sondrio@legalmail.it
Cap. soc. euro 100.000,00 i.v.
Informativa sulla Privacy

CONTATTI