Dichiarazione nutrizionale, le tolleranze ministeriali

Il Ministero della Salute ha pubblicato  le linee guida che potranno essere usate da autorità ed imprese per in caso di controlli ufficiali.

Il prossimo 13 dicembre i prodotti alimentari preimballati dovranno  essere corredati da un’etichetta che presenti, tra le altre informazioni obbligatorie, anche la dichiarazione nutrizionale.

Lo sanno bene le imprese  Artigiane  che  hanno già beneficiato di due seminari dedicati al regolamento 1169/2011  e un approfondimento dedicato ai prodotti tradizionali da forno e i prodotti di cacao a cura del  Dottor Antonio Seppi, uno dei massimi esperti nazionali sul tema dell’etichettatura alimentare.

In vista di tale databella nutrizionale tolleranzeta il Ministero della Salute ha pubblicato  sul proprio sito  Le linee guida sulle tolleranze analitiche applicabili in fase di controllo ufficiale o breve e sintetico al quale probabilmente ne seguiranno altri più approfonditi.

Già in questo documento, tuttavia, sono  ben evidenziate le variazioni tollerabili sia in eccesso che in difetto rispetto  ai valori dichiarati in etichetta, le regole per gli arrotondamenti e alcune specifiche per integratori alimentari e sostanze oggetto di claims nutrizionali.

Per informazioni contattare l’ufficio Categorie e Mercato, referente Dottor Pietro Della Ferrera (pietro.dellaferrera@artigiani.sondrio.it)

Tag: , ,

Seguici sui social

Rimani sempre in contatto con noi e aggiornato sulle nostre iniziative

Unidata s.r.l con unico socio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 00481790145 - N.REA SO-36426
PEC: unidata.sondrio@legalmail.it
Cap. soc. euro 100.000,00 i.v.
Informativa sulla Privacy

CONTATTI