Emergenza sanitaria anziani in estate, Palazzi Anap: ‘presenza capillare servizi assistenziali e più informazione’


6 luglio 2011

Il presidente Palazzi sull’emergenza sanitaria degli anziani nella stagione più calda «In estate rafforzare presenza territoriale di strutture assistenziali».

Roma, 4 luglio 2011 -«Puntualmente, anche quest’anno, è tornata la piaga degli anziani costretti ad attendere ore prima di ricevere gli interventi di primo soccorso. L’Associazione nazionale anziani e pensionati di Confartigianato ripete da anni che la cronica insufficienza di servizi di assistenza sanitaria sul territorio è la causa principale di questo affollamento nelle principali strutture ospedaliere. Agli anziani va assicurata invece una presenza capillare dei servizi assistenziali sul territorio e soprattutto maggiore informazione su come avere un accesso facilitato ad essi».

Giampaolo Palazzi

Il presidente dell’Anap Giampaolo Palazzi, commenta in questo modo le stime del Sindacato professionisti emergenza sanitaria (Spes) che ha calcolato, nei mesi estivi, la presenza media di oltre 7 mila anziani ai pronto soccorso. «II problema – prosegue Palazzi – è da tempo noto: in estate l’organizzazione sanitaria sul territorio è meno efficiente e gli anziani si accalcano nei dipartimenti di medicina d’emergenza che si trasformano in studi di medicina generale. Anche i medici di famiglia infatti sono meno presenti e gli anziani, spesso diffidenti con i sostituti, si presentano ai pronto soccorso anche solo per una ricetta o un’iniezione. In un Paese come il nostro – conclude il presidente dell’Anap – dove gli over 65 sono il 19,5 % della popolazione totale, è al contrario fondamentale rafforzare le strutture di assistenza sanitaria presenti sul territorio, specie in estate, stagione dell’anno che provoca maggiori problemi alle condizioni di salute della popolazione anziana».

Comments

Comments are closed.



  • Tesseramento 2017

  • Bandi e contributi aperti



  • Convenzioni e consulenze






  • Video






Confartigianato Confartigianato Lombardia Provincia di Sondrio Regione Lombardia Valtellina
Unione Artigiani della Provincia di Sondrio - Confartigianato Imprese Sondrio Largo dell’artigianato, 1 23100 Sondrio - Telefono 0342.514343 Fax 0342/514316 - Codice fiscale 80003370147 Partita Iva 00582080149