FOTOVOLTAICO – Le Confederazioni dell’artigianato e delle Pmi: “Restano ancora a rischio gli investimenti futuri e l’occupazione”

Energie da fotovoltaico

“L’assenza di limiti alla potenza elettrica installata potrebbe portare allo sblocco degli investimenti in corso sulle energie da fotovoltaico, tuttavia, poiché non sono stati recepiti i ripetuti appelli avanzati dalle Organizzazioni imprenditoriali, tesi in particolare a salvaguardare il potenziale di sviluppo del settore, restano pesantemente a rischio tutti gli investimenti futuri e l’occupazione”.

Giorgio Guerrini

Questo il commento dei Presidenti di Confartigianato Giorgio Guerrini, di Cna Ivan Malavasi e di Casartigiani Giacomo Basso sul Decreto Ministeriale relativo al “Quarto conto energia” firmato dal Ministro Romani e approvato giovedì 5 maggio in Consiglio dei Ministri.

“Un provvedimento – sottolineano – che modifica in maniera repentina le regole in corso di partita non può che creare gravi difficoltà ad un settore giovane e promettente come quello delle energie rinnovabili in cui operano 85.000 imprese che danno lavoro 150.000 persone”.

“Chiediamo fin d’ora – concludono i Presidenti di Confartigianato, Cna, Casartigiani – che, in vista del piano strategico nazionale per l’energia, il Ministero dello Sviluppo Economico coinvolga le Organizzazioni imprenditoriali in un confronto finalizzato a razionalizzare e risparmiare risorse pubbliche ma anche a rendere equo e trasparente il mercato e a correggere gli squilibri che finora hanno penalizzato le piccole imprese”.

Tag: , ,

Seguici sui social

Rimani sempre in contatto con noi e aggiornato sulle nostre iniziative

Unidata s.r.l con unico socio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 00481790145 - N.REA SO-36426
PEC: unidata.sondrio@legalmail.it
Cap. soc. euro 100.000,00 i.v.
Informativa sulla Privacy

CONTATTI