Grande successo del “Bosco dell’artigianato” alla 103^ Mostra del Bitto

La soddisfazione delle imprese dell’artigianato artistico

Si è chiuso con un successo di pubblico al di sopra delle aspettative il “Bosco dell’Artigianato” spazio espositivo ideato in occasione della 103^ Mostra del Bitto. Accanto alle eccellenze agro-alimentari della nostra Provincia, Confartigianato Imprese Sondrio ha voluto esaltare e far ammirare le creazioni dell’artigianato artistico provinciale e lombardo accanto alle produzioni di Conartev, il Consorzio dell’Artigianato Artistico e di Qualità Valtellina e Valchiavenna, immerse in una suggestiva cornice di alberi e cortecce come in un magico bosco. Più di 70 i pezzi in esposizione, frutto del lavoro e della maestria degli artigiani ma altrettanto apprezzata anche la galleria fotografica curata da Giorgio De Giorgi dedicata ai mestieri artigiani.

Ceramiche, legno, pietre, tessuti, rame, vetri, materie mescolate in un’esplosione di estro e gusto. L’ideatore e il curatore di questo suggestivo “viaggio” nell’artigianato artistico d’eccellenza l’Arch. Gabriele Radice commenta così : “La manifestazione è riuscita a far considerare l’artigianato oltre che un vanto del territorio anche un attrattore turistico; al centro dell’attenzione vi è sempre più  l’artigianato artistico legato alla cultura e alla tradizione di un territorio.”

La creatività del lavoro dei maestri artigiani ha affascinato ed incuriosito i diversi visitatori, attirati anche dalla disponibilità degli stessi artigiani nel raccontare la loro passione e la loro arte.  

In particolare forte è stata l’affluenza, tra sabato e domenica, di giovani, un target a cui il mondo dell’artigianato tiene molto. “Personalmente sono molto soddisfatto, – ha dichiarato Walter Pontiggia Presidente della categoria Artigianato Artistico e del Consorzio Conartev – con questa manifestazione siamo riusciti ad avvicinare i giovani al mondo dell’artigianato ed a favorire la conoscenza delle specificità del nostro territorio e del patrimonio di saperi e di valori propri dei mestieri artigiani della provincia di Sondrio”.

Anche l’orso di dimensioni reali presente all’interno del “bosco” si è rivelato un’attrazione in grado di attirare ed incuriosire non solo i più piccoli ma anche gli adulti, facendoli tornare per un attimo indietro nel tempo. Più di mille, infatti, sono state le foto scattate in soli due giorni con il simpatico animale.

Tag: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui social

Rimani sempre in contatto con noi e aggiornato sulle nostre iniziative

Unidata s.r.l con unico socio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 00481790145 - N.REA SO-36426
PEC: unidata.sondrio@legalmail.it
Cap. soc. euro 100.000,00 i.v.
Informativa sulla Privacy

CONTATTI