Il pane fresco ha il suo contrassegno, chiedilo!


21 ottobre 2014

Ad un anno dalla pubblicazione della LR 10 del 7 novembre 2013 sono finalmente richiedibili le locandine predisposte da Regione Lombardia allo scopo di identificare il pane fresco dal pane che fresco non è.

Le imprese artigiane che producono pane fresco possono ritirare il “loro” contrassegno presso la camera di commercio di Sondrio compilando apposita richiesta.

È inoltre possibile delegare l’associazione Confartigianato Imprese Sondrio al Ritiro compilando apposita delega.

La legge regionale 10/2013 aiuta le imprese e i consumatori ad identificare a colpo sicuro il pane fresco attraverso diverse misure, in primis un contrassegno identificativo dei produttori/rivenditori di pane fresco. Un’opportunità per distinguere a colpo d’occhio il prodotto fresco dal pane ottenuto da intermedi  di panificazione.

“Non sono, infatti rari i casi, afferma Caludio Tognolini presidente categoria Alimentare, di pane o prodotti da forno congelati e venduti come freschi in diversi punti vendita del territorio”.

Grazie al contrassegno regionale questa confusione non sarà più possibile.

Chi produce o vende pane fresco d’ora in poi potrà fregiarsi di un simbolo chiaramente riconoscibile dai consumatori.

Per info pietro.dellaferrera@artigiani.sondrio.it

Comments

Comments are closed.



  • Tesseramento 2017

  • Bandi e contributi aperti



  • Convenzioni e consulenze






  • Video






Confartigianato Confartigianato Lombardia Provincia di Sondrio Regione Lombardia Valtellina
Unione Artigiani della Provincia di Sondrio - Confartigianato Imprese Sondrio Largo dell’artigianato, 1 23100 Sondrio - Telefono 0342.514343 Fax 0342/514316 - Codice fiscale 80003370147 Partita Iva 00582080149