Innova-retail 3: un nuovo bando per favorire l’innovazione e l’introduzione di nuove tecnologie nel settore del commercio


25 ottobre 2010

La Camera di Commercio, nell’ambito dell’Accordo di Programma per la Competitività del Sistema Lombardo siglato tra Regione Lombardia e Sistema Camerale, offre nuove opportunità di finanziamento alle imprese del settore commerciale, sia all’ingrosso che al dettaglio, attraverso il bando INNOVA-RETAIL 3 per il sostegno all’innovazione di processo nel sistema distributivo lombardo che mette a disposizione della provincia di Sondrio 60 mila euro. Il bando, finanziato da Regione Lombardia – DG Commercio, Servizi e Turismo – e sistema Camerale lombardo,  attraverso azioni che incentivano l’adozione e lo sviluppo di innovazioni di processo a carattere tecnologico, organizzativo e gestionale, intende promuovere la creazione di nuovi modelli di business, correlati alla gestione dell’attività d’impresa. Contenuti che, in anni passati, sono stati particolarmente apprezzati dalle imprese locali, com’è dimostrato dal numero di quelle finanziate, 42, e dall’ammontare dei contributi concessi, poco meno di 300 mila euro, nelle due precedenti edizioni del bando.

Emanuele Bertolini

“I risultati ottenuti nel recente passato ci fanno sperare in un’accoglienza positiva da parte delle nostre imprese – sottolinea il presidente Emanuele Bertolini –. Innovazione e nuove tecnologie sono gli ambiti attraverso i quali si può crescere cercando di contrastare un momento decisamente poco felice e di programmare il futuro: le nostre imprese l’hanno capito da tempo e stanno compiendo sforzi notevoli in questo senso. Come Ente camerale il nostro ruolo è quello di sostenerle offrendo loro gli strumenti più adeguati, accompagnandole lungo un percorso di ammodernamento oggi imprescindibile per qualunque tipo di attività. Il nostro è un tessuto commerciale intraprendente che, ne sono certo, saprà utilizzare al meglio i contributi che questo bando mette a disposizione”.

Più precisamente soggetti beneficiari del bando INNOVA-RETAIL 3 sono le micro e piccole imprese commerciali all’ingrosso, al dettaglio in sede fissa e i pubblici esercizi, le imprese dei servizi (solo se strettamente funzionali al comparto del commercio). Per quanto riguarda le agevolazioni sono sei le misure previste: gli investimenti tecnologici in software e hardware evoluti a supporto dell’innovazione; gli investimenti in tecnologie per la sicurezza e la prevenzione di atti criminosi; gli investimenti in innovazione per la riduzione dei consumi energetici e dell’impatto ambientale; gli investimenti per l’installazione di apparecchiature di pagamento sicure per conto delle Pubbliche Amministrazioni; gli investimenti per l’innovazione logistica; gli investimenti in innovazione delle strutture. Il contributo, concesso secondo la regola “de minimis”, è a fondo perduto ed è pari al 50% dell’investimento ammesso per tutte le misure ad eccezione della 3 (riduzione dei consumi energetici e dell’impatto ambientale), per la quale è elevato al 70%. Al contributo sono ammessi investimenti non inferiori a 5.000 euro, al netto di Iva. I contributi saranno assegnati fino a un massimo di 7.500 euro con la sola eccezione della misura 3, per la quale si arriva 10.500 euro. All’interno della misura 1 è prevista inoltre una specifica voce “Progettazione e realizzazione di portali internet per la vendita per via telematica di prodotti e servizi alla clientela e per le transazioni commerciali con le altre aziende” ove sarà ammissibile a contributo un investimento massimo di  1.000 euro.

La presentazione della domanda è possibile esclusivamente tramite procedura informatica on line alla quale si può accedere dal sito camerale www.so.camcom.it e che è direttamente disponibile all’indirizzo internet http://89.96.190.11/. Il sistema on line sarà accessibile a partire dal 2 novembre 2010 fino ad esaurimento della disponibilità finanziaria, e comunque non oltre il 15 dicembre 2010.

Per informazioni ci si può rivolgere all’Ufficio Categorie dell’Unione (tel. 0342/514343).

Comments

Leave a Reply






  • Tesseramento 2017

  • Bandi e contributi aperti



  • Convenzioni e consulenze






  • Video






Confartigianato Confartigianato Lombardia Provincia di Sondrio Regione Lombardia Valtellina
Unione Artigiani della Provincia di Sondrio - Confartigianato Imprese Sondrio Largo dell’artigianato, 1 23100 Sondrio - Telefono 0342.514343 Fax 0342/514316 - Codice fiscale 80003370147 Partita Iva 00582080149