Interventi per l’occupazione in collaborazione con E.L.B.A.

Come ha affermato l’Assessore all’ Artigianato e Servizi Domenico Zambetti: “L’Assessorato all’Artigianato e Servizi di Regione Lombardia prosegue sulla strada della collaborazione con il sistema bicamerale, per offrire un sostegno concreto alle imprese artigiane che hanno affrontato con coraggio la difficile congiuntura economica.” : nell’ambito di questa strategia di collaborazione si promuovono nuove iniziative a sostegno dell’occupazione e dell’innovazione nel comparto artigiano.

Hanno, infatti, preso il via le due nuove azioni, concordate a fine 2009, contemporaneamente alla sottoscrizione della nuova convenzione tra Regione Lombardia e l’Ente Lombardo Bilaterale dell’Artigianato (E.L.B.A.), che conferma e rilancia l’impegno comune ad operare nell’attuazione di interventi a favore dei lavoratori e delle imprese dell’artigianato lombardo.

Entro il 28 febbraio 2010 sarà possibile presentare le richieste per accedere ai contributi previsti dalle due linee di intervento attivate, e precisamente:

  • “Sostegno al reddito”;
  • “Mantenimento occupazionale”.

Con “Sostegno al reddito” viene erogato un sussidio ai dipendenti sospesi dal lavoro, per i quali sia stata presentata ed accolta la domanda di Cassa Integrazione in deroga, per ogni mese solare, a partire dal 1 settembre 2009, nel quale abbiano lavorato non più di 40 ore.

Il sussidio, pari a 200 euro mensili per un massimo di quattro mesi, è concesso a lavoratori appartenenti a famiglie monoreddito, con almeno una persona a carico o, in caso di più redditi all’interno del nucleo familiare, con almeno due persone a carico.

Con “Mantenimento occupazionale” si concede un contributo alle imprese che, coinvolte nella crisi, mantengono i livelli occupazionali, mediante ricorso alla Cassa Integrazione in deroga, per almeno tre mesi consecutivi, a partire dal 1 maggio 2009.

Il contributo è pari a 500 euro lordi ed è concesso una sola volta.

Possono ottenere gli incentivi previsti da queste azioni le imprese artigiane aderenti all’ente bilaterale ed in regola con il versamento del relativo contributo.

I due interventi, per i quali sono stanziati 800.000 euro dalla Regione e 350.000 euro da E.L.B.A., si propongono di offrire agli artigiani lombardi, che in azienda e in famiglia stanno subendo le conseguenze della crisi economica, un aiuto aggiuntivo per superare questo momento di difficoltà.

La raccolta delle domande e l’istruttoria delle pratiche è interamente svolta dal sistema bilaterale, attraverso le sue sedi provinciali (E.B.A.)

Sul sito di E.L.B.A. (www.elba.lombardia.it) sono disponibili le informazioni in merito, compresa la modulistica e le procedure da seguire.

Tag: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui social

Rimani sempre in contatto con noi e aggiornato sulle nostre iniziative

Unidata s.r.l con unico socio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 00481790145 - N.REA SO-36426
PEC: unidata.sondrio@legalmail.it
Cap. soc. euro 100.000,00 i.v.
Informativa sulla Privacy

CONTATTI