Misura Finance e E-Commerce nuove azioni per sviluppare l’orientamento delle MPMI lombarde verso i mercati esteri

La Giunta di  Regione Lombardia ha approvato con delibera i criteri della misura che mira ad aiutare le MPMI  del settore Manifatturiero, costruzioni e servizi a sviluppare e consolidare la posizione sui mercati esteri ( cfr allegato A)

 

L’8 novembre scorso Regione Lombardia ha approvato i criteri della misura “Finance e E-Commerce: nuove azioni per sviluppare l’orientamento delle MPMI lombarde verso i mercati esteri”, promossa nell’ambito dell’Accordo di Programma Regione Lombardia – Unioncamere Lombardia – Asse 2 “Attrattività e competitività dei territori”.

La misura vanta una dotazione finanziaria di 5 milioni di euro,  ed offre alle imprese lombarde un sostegno per sviluppare e consolidare la propria posizione sui mercati esteri.

Nello specifico la misura si articola in due linee:

  • Linea A): predisposizione e attuazione di un Piano finanziario aziendale per l’export finalizzato all’individuazione di strumenti finanziari e assicurativi più adeguati a sostenere le strategie di vendita all’estero. Per la realizzazione di tale tipologia d’intervento i soggetti beneficiari dovranno avvalersi dell’assistenza di un EBM (Export Business Manager), scelto tra quelli inseriti all’apposito elenco regionale di cui al bando “Progetti di promozione dell’export Export Business Manager (EBM) – Avviso selezione Export Business Manager (EBM)”;
  • Linea B): individuazione di piattaforme e-marketplace specializzate nella vendita al consumatore finale (B2C) sulla base del profilo aziendale e degli specifici obiettivi di export, nonché acquisizione di strumenti e servizi per avviare o qualificare l’attività di vendita sui canali e-commerce.

A fronte di una spesa minima ammissibile pari a € 6.000,00= è prevista l’erogazione di un contributo a fondo perduto, in regime de minimis, pari al 50% delle spese ammissibili e secondo i seguenti massimali:

  • Linea A): contributo massimo pari a € 5.000,00
  • Linea B): contributo massimo pari a € 6.000,00

Per informzioni contattare l’ufficio categorie e mercato, referente Pietro Della Ferrera (pietro.dellaferrera@artigiani.sondrio.it)

 

Tag: , ,

Seguici sui social

Rimani sempre in contatto con noi e aggiornato sulle nostre iniziative

Unidata s.r.l con unico socio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 00481790145 - N.REA SO-36426
PEC: unidata.sondrio@legalmail.it
Cap. soc. euro 100.000,00 i.v.
Informativa sulla Privacy

CONTATTI