Nuovi incentivi 2010: promossi nel merito, rimandati nel metodo


4 maggio 2010

Linee intasate ed informazioni incongruenti per gli incentivi 2010

Quando il Governo ha approvato il decreto legge 40/2010, meglio conosciuto come “decreto incentivi 2010”, in molti, tra cittadini ed imprenditori, hanno accolto positivamente l’opportunità di una boccata d’ossigeno.

Buona l’idea, meno la struttura organizzativa e burocratica messa in piedi per accedere agli incentivi.

Il meccanismo studiato dal Ministero dello Sviluppo economico e da Poste Italiane si è bloccato nelle linee perennemente intasate dei call center e nella scarsa chiarezza delle informazioni sulle procedure di rimborso.

Se da un lato, infatti, la possibilità di dialogo con un operatore del call center sembra essere una fortuna riservata a pochi, dall’altro, una volta presa la linea, le informazioni fornite sono state spesso in contrasto con le indicazioni fornite sul sito del Ministero dello Sviluppo economico.

Confartigianato Imprese ha raccolto i casi più significativi in un documento diffuso in settimana. C’è di tutto, dalla definizione del limite entro cui fatturare l’acquisto di macchine agricole, al call center disponibile ad offrire informazioni sui rimborsi soltanto dal giorno stesso del via agli incentivi, il 15 aprile scorso, e non durante la preliminare fase di registrazione di venditori ed imprenditori.

Problemi che hanno limitato l’utilizzo dei fondi e che hanno suggerito a molti imprenditori di non registrarsi neppure al call center, imponendo una evidente limitazione ad uno strumento invece utile per rilanciare i consumi del Paese.

Comments

Leave a Reply






  • Tesseramento 2017

  • Bandi e contributi aperti



  • Convenzioni e consulenze






  • Video






Confartigianato Confartigianato Lombardia Provincia di Sondrio Regione Lombardia Valtellina PFPValtellina
Unione Artigiani della Provincia di Sondrio - Confartigianato Imprese Sondrio Largo dell’artigianato, 1 23100 Sondrio - Telefono 0342.514343 Fax 0342/514316 - Codice fiscale 80003370147 Partita Iva 00582080149