Presentata proposta di legge ‘Statuto delle imprese’


7 novembre 2009

Guerrini Guerrini: “Rivoluzione copernicana per le piccole imprese”

 “Siamo il Paese con la più alta densità imprenditoriale al mondo ma anche con il maggior numero di ostacoli alla libertà d’impresa. Per questo la proposta di legge di cui è primo firmatario On. Raffaello Vignali ha il coraggio e l’ambizione di una rivoluzione copernicana nel porre le micro e piccole imprese al centro dell’iniziativa politica e delle strategie di sviluppo del Paese”.

Nel commentare l’iniziativa presentata dall’On. Raffaello Vignali, che vede la firma anche degli onorevoli valtellinese Maurizio Del Tenno e Jonni Crosio il Presidente di Confartigianato Giorgio Guerrini sottolinea: “Ritroviamo nella proposta di legge le aspettative di Confartigianato per valorizzare la libera iniziativa, l’assunzione del rischio, la concorrenza, l’innovazione e per liberare le imprese da costi e vincoli che ne comprimono le potenzialità. Insomma per trasformare l’Italia in un Paese a misura di 4.223.639 micro e piccole aziende, vale a dire il 98,2% della realtà imprenditoriale italiana, che danno lavoro al 59,3% degli addetti, realizzano il 43,9% del valore aggiunto e il 39,4% degli investimenti”.

Il Segretario Generale di Confartigianato Cesare Fumagalli, oltre a rilevare l’ampia e trasversCesare Fumagalliale condivisione della proposta di legge da parte dei 130 Deputati di maggioranza e opposizione firmatari dell’iniziativa, ne apprezza l’obiettivo di applicare i principi europei dello Small Business Act, ispirandosi all’idea-guida ‘Pensare anzitutto in piccolo’.

In particolare, Fumagalli sottolinea “l’importanza delle misure tese a valorizzare il ruolo della micro e piccola impresa con l’introduzione dell’obbligo della valutazione d’impatto sulle MPI (Micro e Piccole Imprese) di ogni nuova normativa, la creazione di un’Agenzia per le MPI presso la Presidenza del Consiglio, operante in stretto collegamento con il Ministero dell’Economia e con il Ministero dello Sviluppo Economico e con il compito di elaborare proposte, di concerto con le parti sociali, finalizzate a favorire lo sviluppo delle imprese con meno di 20 dipendenti, l’elaborazione di un Rapporto annuale sulle MPI del Presidente del Consiglio, che faccia il punto sullo stato delle Micro e Piccole Imprese”.

“Auspico – conclude il Presidente Guerrini – un iter parlamentare rapido per la proposta di legge che deve dare presto i suoi frutti. Per restituire fiducia a cittadini e imprenditori, per far crescere il Paese, servono nuove scelte economiche e culturali che pongano la piccola impresa al centro degli interventi per rilanciare la competitività”.

Comments

Leave a Reply






  • Tesseramento 2017

  • Bandi e contributi aperti



  • Convenzioni e consulenze






  • Video






Confartigianato Confartigianato Lombardia Provincia di Sondrio Regione Lombardia Valtellina PFPValtellina
Unione Artigiani della Provincia di Sondrio - Confartigianato Imprese Sondrio Largo dell’artigianato, 1 23100 Sondrio - Telefono 0342.514343 Fax 0342/514316 - Codice fiscale 80003370147 Partita Iva 00582080149