Progetto Scuola Lavoro: stage estivi per 30 studenti


7 giugno 2012

Tante opportunità grazie al progetto promosso dalla Camera di Sondrio con Unioncamere. Una ventina di imprese ospiteranno i ragazzi per periodi tra le due e le cinque settimane

Bilancio molto positivo, in quantità e in qualità, per la prima parte del Progetto Scuola-Lavoro, promosso dalla Camera di Commercio di Sondrio, nell’ambito di un programma varato a livello nazionale da Unioncamere.

Grazie al contributo camerale,  30 studenti di sette istituti scolastici di Valtellina e Valchiavenna effettueranno quest’estate periodi di stage di durata da due a cinque settimane presso  una ventina di aziende, perlopiù locali.

Complessivamente, i 30 ragazzi provenienti svolgeranno oltre 250 giorni di stage seguiti dai loro tutor: le spese sostenute dalle famiglie dei  ragazzi per trasferimenti, vitto e alloggio, così come i costi dei tutor scolastici saranno a carico della Camera di Commercio, che ha messo a disposizione un fondi di 19.000 euro.

L’iniziativa è stata resa possibile grazie alla collaborazione degli istituti scolastici della provincia di Sondrio e, in particolare : l’Istituto Agrario di Sondrio , il De Simoni, il Besta e il Mattei di Sondrio, il Saraceno e il Romegialli di Morbegno, il Da Vinci di Chiavenna.

Soddisfatto per i numeri di un’iniziativa all’esordio, lanciata soltanto due mesi fa, è il presidente Emanuele Bertolini. “I dati ci confortano sulla bontà dell’iniziativa, tanto che intendiamo riproporla per il prossimo anno scolastico, finanziandola con fondi nostri, indipendentemente dalla sua prosecuzione a livello nazionale. L’ingresso in azienda è un passaggio fondamentale e, in questo modo, i ragazzi hanno l’opportunità di anticiparlo durante il loro percorso scolastico. Ringrazio gli istituti scolastici ma anche le imprese che hanno dato grande disponibilità. La collaborazione tra scuola e impresa, che favoriamo anche attraverso le azioni concertate nell’ambito del Tavolo del Capitale Umano grazie all’azione della Società di Sviluppo Locale– conclude Bertolini –, sta compiendo notevoli passi avanti: crediamo che quella intrapresa sia la strada giusta per rafforzare una sinergia strategica per il nostro sistema economico. Auguro ai ragazzi di fare una esperienza interessante ed istruttiva, utile per il prosieguo dei loro studi e, naturalmente, per la futura attività lavorativa.”

Oltre agli stage in azienda, l’iniziativa camerale proseguirà con  l’organizzazione del JobDay, una formula di orientamento innovativa che prevede per gli studenti la possibilità di seguire per un giorno un imprenditore, un dipendente di aziende private o pubbliche o un libero professionista: un primo, concreto approccio al lavoro sul campo che consentirà ai ragazzi di scoprire un mestiere o una professione in tutti i loro aspetti. Entrambe le attività mettono in gioco le capacità di osservazione e analisi dei ragazzi, ma anche la loro voglia di sperimentare e di proporsi, diventando una tappa significativa nella loro formazione: gli strumenti di cui disporranno consentiranno loro di meglio pianificare il futuro di studio o di lavoro.

Comments

Comments are closed.



  • Tesseramento 2017

  • Bandi e contributi aperti



  • Convenzioni e consulenze






  • Video






Confartigianato Confartigianato Lombardia Provincia di Sondrio Regione Lombardia Valtellina
Unione Artigiani della Provincia di Sondrio - Confartigianato Imprese Sondrio Largo dell’artigianato, 1 23100 Sondrio - Telefono 0342.514343 Fax 0342/514316 - Codice fiscale 80003370147 Partita Iva 00582080149