Proroga dei versamenti a lunedì 9 luglio 2012 di Unico 2012


15 giugno 2012
luglio 9, 2012

Con D.P.C.M. firmato il 6 giugno 2012, in attesa di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, sono state accolte le richieste avanzate dalla Confederazione, unitamente a R.E.T.E. Imprese Italia, della proroga dei versamenti di UNICO 2012.

Il differimento dei termini, come specificato nel comunicato stampa del Ministero dell’economia e delle finanze (n. 77 dell’8 giugno 2012), è stato introdotto al fine di consentire il corretto svolgimento degli adempimenti connessi alla predisposizione delle dichiarazioni e alla definizione dei versamenti, nonché il superamento di alcune criticità operative riscontrate da parte dei soggetti che esercitano attività economiche per le quali sono stati elaborati gli studi di settore.

In particolare, possono beneficiare della proroga:

  • Tutte le persone fisiche tenute ai versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi, dalla dichiarazione IRAP e dalla dichiarazione unificata annuale
  • I soggetti diversi dalla persone fisiche (società di persone, di capitale, ecc.) se esercitano attività produttive per le quali sono stati elaborati gli studi di settore

Si precisa che:

  • La proroga riguarda i soggetti che esercitano un’attività per la quale è stato elaborato il relativo studio di settore; tra i soggetti che fruiscono della proroga rientrano anche quelli interessati da una causa di esclusione o di inapplicabilità dello studio di settore;
  • Non beneficiano della proroga i soggetti:

– che dichiarano, per il periodo d’imposta 2011, ricavi o compensi superiori al limite stabilito per ciascuno studio;

– per i quali trovano applicazione i parametri se soggetti diversi dalle persone fisiche.

I nuovi termini:

Con il D.P.C.M., viene disposto che i versamenti delle persone fisiche possono essere effettuati entro:

  • il 9 luglio 2012 senza maggiorazione
  • dal 10 luglio al 20 agosto 2012 con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo.

La proroga dei versamenti interessa anche il diritto annuale della CCIAA: in tal senso depone l’articolo 8, comma 2, del DM 11 maggio 2001, n. 359 che dispone che il relativo versamento va effettuato “entro il termine previsto per il pagamento del primo acconto delle imposte sui redditi”.

N.B.: nessuna proroga per il versamento IMU la cui scadenza è rimasta al 18 giugno 2012.

Comments

Comments are closed.



  • Tesseramento 2017

  • Bandi e contributi aperti



  • Convenzioni e consulenze






  • Video






Confartigianato Confartigianato Lombardia Provincia di Sondrio Regione Lombardia Valtellina
Unione Artigiani della Provincia di Sondrio - Confartigianato Imprese Sondrio Largo dell’artigianato, 1 23100 Sondrio - Telefono 0342.514343 Fax 0342/514316 - Codice fiscale 80003370147 Partita Iva 00582080149