Qualificazione imprese: accolte le richieste di Anaepa-Confartigianato

Rinviato di sei mesi il Decreto che elimina l’obbligo di subappalto per i lavori specialistici

La misura, contenuta nel Decreto MilleProroghe 2 (Dl 151/2013), accoglie una richiesta fortemente sostenuta da ANAEPA-Confartigianato Edilizia e dalle altre associazioni di categoria relativa alla sospensione degli effetti del DPR del 30 ottobre 2013 che, recependo il parere del Consiglio di Stato n. 3014 del 26 giugno 2013, ha abrogato le norme del Regolamento Appalti (DPR 207/2010) che imponevano alle imprese generali di subappaltare lavori alle imprese specialistiche in mancanza di specifica qualificazione (articoli 109 e 107).

La prevista abrogazione degli articoli 107 e 109 del Regolamento Appalti comporterebbe lo stravolgimento dell’intero sistema di qualificazione, a discapito delle imprese specialistiche che verrebbero penalizzate. Pertanto, in una lettera inviata dal Presidente di Confartigianato Imprese, Giorgio Merletti al Ministro delle Infrastrutture, on. Maurizio Lupi, era stata richiesta una proroga per arrivare ad una migliore definizione possibile dei meccanismi di qualificazione attraverso il coinvolgimento delle parti interessate.

Ora il Dl 151/2013, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 304 del 30-12-2013, al comma 9 dell’articolo 3, interviene sospendendo il decreto del Presidente della Repubblica. Con la nuova norma si prevede che, in attesa dell’adozione di disposizioni regolamentari sostitutive che dovranno essere emanate entro 6 mesi dall’entrata in vigore del Decreto, si applicano ancora, in ogni caso non oltre il 30 settembre 2014, le regole previgenti all’annullamento disposto dal Consiglio di Stato e di fatto le imprese generali non possono più eseguire direttamente le lavorazioni specialistiche.

Le disposizioni sostitutive saranno formulate da un Tavolo tecnico di coordinamento delle imprese specialistiche istituito presso il Ministero delle Infrastrutture, cui parteciperà anche Anaepa-Confartigianato Edilizia.

Tag: , , ,

Seguici sui social

Rimani sempre in contatto con noi e aggiornato sulle nostre iniziative

Confartigianato Imprese Sondrio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 80003370147 - P.IVA 00582080149 
PEC: confartigianatoimpresesondrio@legalmail.it
Informativa sulla Privacy

Unidata s.r.l con unico socio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 00481790145 - N.REA SO-36426
PEC: unidata.sondrio@legalmail.it
Cap. soc. euro 100.000,00 i.v.

CONTATTI