Recupero crediti, attenzione alle truffe

Il mondo del recupero crediti è da sempre una zona grigia in cui i comportamenti al limite non sono certo una novità.

Sfogliando i provvedimenti dell’Antitrust degli ultimi anni però emergono atteggiamenti davvero estremi che vanno dalle ripetute telefonate fino alla convocazione a processi fasulli, la minaccia di invio di funzionari nel luogo di lavoro o la richiesta di somme infondate o prescritte.

In tutti questi casi si parla di pratiche aggressive per indurre il debitore ad assumere decisioni che altrimenti non avrebbero preso e che possono comportare delle sanzioni che possono arrivare fino a 300 mila euro.

Dal 2007 ad oggi l’autorità ha avviato parecchi procedimenti nei confronti di società di recupero crediti e dei loro clienti erogando sanzioni per un totale di 774.100 euro. L’importanza di affidarsi a degli esperti è una tutela sia per i crediti vantati sia per evitare conseguenze gravose che si ritorcerebbero economicamente sull’attività imprenditoriale.

Per garantire l’attività degli associati ed evitare loro di incorrere in sanzioni e lungaggini inutili, Confartigianato Imprese Sondrio, grazie ad un accordo con Finarc una seria e quotata società specializzata nel recupero crediti, offre un servizio unico e personalizzato.

Gli associati possono usufruire gratuitamente di una consulenza di base nel recupero dei crediti. Per coloro che decidessero di proseguire nell’affidamento del servizio, inoltre, è prevista una riduzione dei costi e un servizio serio ed affidabile.

Per maggiori informazioni e prendere appuntamento contattare l’Ufficio Segreteria, tel 0342 514343, mail: segreteria@artigiani.sondrio.it.

Tag: ,

Seguici sui social

Rimani sempre in contatto con noi e aggiornato sulle nostre iniziative

Unidata s.r.l con unico socio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 00481790145 - N.REA SO-36426
PEC: unidata.sondrio@legalmail.it
Cap. soc. euro 100.000,00 i.v.
Informativa sulla Privacy

CONTATTI