Riduzione acconto Irpef 2011 e differimento del relativo versamento in sede di saldo del 16 giugno 2012

Il 21 novembre scorso è stato firmato un apposito Decreto del Prendente del Consiglio dei Ministri, in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, che riduce la misura della seconda o unica rata dell’acconto IRPEF 2011 del 17%, portandolo dal 99% all’82%.

La riduzione riguarda esclusivamente l’IRPEF e interessa i soggetti che hanno presentato il mod. UNICO 2011 ed è concessa anche ai titolari di redditi di pensione, di lavoro dipendente ed assimilati che hanno presentato il mod. 730/2011 ed è riconosciuta dal sostituto d’imposta.

Il provvedimento non si estende agli acconti previdenziali, IRAP (anche se dovuti da soggetti IRPEF) ed IRES.

Ai soggetti che hanno già provveduto al versamento nella misura del 99% (anziché dell’82%) è riconosciuto un credito d’imposta corrispondente alla maggior somma versata utilizzabile in compensazione nel mod. F24.

Tag: ,

Seguici sui social

Rimani sempre in contatto con noi e aggiornato sulle nostre iniziative

Unidata s.r.l con unico socio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 00481790145 - N.REA SO-36426
PEC: unidata.sondrio@legalmail.it
Cap. soc. euro 100.000,00 i.v.
Informativa sulla Privacy

CONTATTI