SAN.ARTI.: scadenze contribuzione e sintesi prestazioni


4 marzo 2013

Confartigianato Imprese e le altre parti sociali hanno recentemente sottoscritto un nuovo Accordo in merito al Fondo SAN.ARTI che  è stato recepito dai seguenti CCNL del settore dell’artigianato: Legno e Lapidei; Acconciatura, Estetica e Centri benessere; Chimica – Ceramica; Alimentari e Panificazione; Comunicazione; Tessile Moda; Metalmeccanico, orafi/argentieri ed odontotecnici.

Le aziende devono effettuare un versamento di 10,42 euro tramite il modello F24 utilizzando il codice “ART1”, ogni 16 del mese successivo a quello di riferimento. La prima contribuzione dovrà essere effettuata entro il 18 marzo pv, in quanto il 16 marzo cade di domenica.

Dal 1° Luglio 2013 ai lavoratori verranno riconosciute le prestazioni, che sinteticamente riportiamo :

  • ricovero in istituto di cura a seguito di malattia e infortunio per grande intervento chirurgico
  • trasporto sanitario
  • trapianti a seguito di malattia ed infortunio
  • per i neonati viene previsto  il pagamento delle spese per i ricoveri con intervento effettuati nei primi 3 anni di vita del neonato per la correzione di malformazioni  congenite, comprese le visite, gli accertamenti diagnostici pre e post intervento, nonché la retta di vitto e di pernottamento dell’accompagnatore
  • visite specialistiche conseguenti a malattia o a infortunio con l’esclusione delle visite odontoiatriche e ortodontiche
  • ticket per accertamenti diagnostici e di pronto soccorso conseguenti a malattia o a infortunio effettuati nel Servizio Sanitario Nazionale
  • nel pacchetto maternità sono riconosciute : 4 visite di controllo ostetrico ginecologico (elevate a n.6 per gravidanza a rischio); le ecografie; le analisi clinico chimiche; amniocentesi e villocentesi: per le donne di età ≥ 35 anni tali prestazioni sono erogabili senza prescrizione mentre per le donne di età <35 anni sono riconosciute solo nel caso di malformazione famigliare in parenti di 1°grado o nel caso di patologie sospette
  • prestazioni odontoiatriche particolari per cui si prevede il pagamento di una visita specialistica e una seduta di igiene orale professionale l’anno in strutture sanitarie convenzionate con Unisalute indicate dalla Centrale Operativa previa prenotazione
  • prestazioni diagnostiche particolari individuate in un elenco specifico
  • in caso di grave inabilità determinata da invalidità permanente da infortunio sul lavoro o da gravi patologie vengono rimborsate le spese sanitarie e/o l’erogazione di servizi di assistenza per stati di grave inabilità causati da infortunio sul lavoro che determina un’invalidità permanente superiore al 50%  oppure causati da gravi patologie individuate in un elenco specifico

Per avere informazioni nel dettaglio è possibile accedere al sito www.sanarti.it

Il nuovo accordo prevede che qualora le imprese non dovessero iscrivere i propri lavoratori al SAN.ARTI. sono obbligate a riconoscere contrattualmente 25,00 euro lordi mensili per tredici mensilità.

Inoltre le prestazioni erogate dal SAN.ARTI. costituisco un diritto soggettivo di matrice contrattuale dei lavoratori, pertanto l’azienda che omette il versamento è responsabile verso i lavoratori non iscritti della perdita delle relative prestazioni.

Le parti sociali nazionali, inoltre hanno previsto la possibilità per le aziende dei settori artigiani Autotrasporto e Servizi di Pulizie comunque d’iscrivere i propri dipendenti al Fondo .

Per informazioni è possibile contattare la responsabile dell’ufficio sindacale dott.ssa Zironi Roberta 0342/514343.

Comments

Comments are closed.



  • Tesseramento 2017

  • Bandi e contributi aperti



  • Convenzioni e consulenze






  • Video






Confartigianato Confartigianato Lombardia Provincia di Sondrio Regione Lombardia Valtellina
Unione Artigiani della Provincia di Sondrio - Confartigianato Imprese Sondrio Largo dell’artigianato, 1 23100 Sondrio - Telefono 0342.514343 Fax 0342/514316 - Codice fiscale 80003370147 Partita Iva 00582080149