Seminario Le nuove responsabilità del Falegname

 

shutterstock_falegnamerie_nuove normeImportante incontro per imprese del settore Legno, sabato 26 settembre

Autunno di studio e lavoro per falegnamerie e serramentisti, a causa  di alcune novità normative che sono in via di rilascio e che cambiano, a volte in modo marginale, a volte in modo più sostanziale, alcune prassi di lavoro oramai consolidate.

Sabato 26 settembre si svolgerà a Sondrio presso la sede di Confartigianato Imprese Sondrio un  seminario gratuito di straordinaria importanza per falegnamerie e serramentisti organizzato dall’associazione su iniziativa e proposta del Direttivo della stessa categoria in collaborazione con Accademia Venerota.

Due relatori di comprovata esperienza quali Giovanni Tisi, ingegnere e consulente tecnico e Samuele Broglio, Presidente di Confartigianato Legno e Normatore, illustreranno alle imprese Artigiane le principali normative nazionali recentemente pubblicate in Gazzetta Ufficiale e altre norme di prossima pubblicazione.

Di quali norme si tratta? Innanzitutto a luglio ha visto la luce il pacchetto di norme che interessa la certificazione degli edifici (G.U 15 Luglio) e l’indicazione dei cosiddetti ‘Requisiti Minimi’; provvedimento molto articolato, destinato a dettare le linee guida operative per quanto riguarda la politica edilizia che l’Italia vuole perseguire per raggiungere il famoso obiettivo comunitario entro il 2020. Il decreto impone, tra le altre cose, un progressivo ribasso dei valori di trasmittanza dei serramenti che dovranno raggiungere il valore di 1,0 W/m2k in zona F

Vi è poi, finalmente, la possibilità  di beneficiare di incentivi per il “risparmio energetico estivo”, previsti per oscuranti che permettono di ridurre l’energia solare che riscalda ambienti in modo indesiderato in estate. Vi sono poi modifiche importanti ad alcune norme, quali la UNI 10818, che incrementano le responsabilità del falegname/serramentista.

“Con le recenti norme pubblicate o in fase di pubblicazione, ha dichiarato Francesco Gianoncelli presidente della Categoria Legno di Confartigianato Imprese Sondrio, le imprese artigiane  del nostro settore sono investite di nuove responsabilità. Grazie a Giovanni Tisi  e Samuele Broglio abbiamo un occasione unica per conoscerle dalle voci più autorevoli e competenti”.

Il seminario formativo gratuito rientra nell’ambito delle azioni a valere sul progetto “Formazione e Sviluppo” co-finanziato da Provincia di Sondrio e BIM di cui Confartigianato Imprese Sondrio è “soggetto attuatore”. Per informazioni è possibile contattare l’ufficio categorie e mercato referente Pietro Della Ferrera (pietro.dellaferrera@artigiani.sondrio.it /0342/514343). Le iscrizioni devono pervenire entro il 14 settembre (sul sito www.artigiani.sondrio.it – sezione “Formazione e Sviluppo”)

Programma

Scheda di adesione

Tag: ,

Seguici sui social

Rimani sempre in contatto con noi e aggiornato sulle nostre iniziative

Unidata s.r.l con unico socio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 00481790145 - N.REA SO-36426
PEC: unidata.sondrio@legalmail.it
Cap. soc. euro 100.000,00 i.v.
Informativa sulla Privacy

CONTATTI