Settore orafo in crisi: giù produzione (-18,1%) e occupati (-2,8%)


23 luglio 2011

Allarme di Confartigianato. Dal Governo impegno per soluzione problemi

“Dal Governo è arrivato un importante segnale di attenzione per affrontare i gravi problemi del settore orafo che sta vivendo uno dei suoi momenti più difficili: la produzione a maggio è diminuita del 18,1% e l’occupazione è calata del 2,8% tra marzo 2010 e marzo 2011”.

Lo riferisce Luciano Bigazzi, Presidente degli Orafi di Confartigianato, che stamane, insieme alle Organizzazioni che compongono la Consulta Nazionale Orafi, ha partecipato ad un incontro a Palazzo Chigi convocato dal Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta e al quale sono intervenuti numerosi rappresentanti dell’Esecutivo.

Luciano Bigazzi

“Il Sottosegretario Letta – sottolinea il Presidente Bigazzi – si è impegnato ad approfondire gli aspetti che stanno mettendo in ginocchio le nostre imprese e a riconvocare a settembre le Organizzazioni rappresentative del settore dell’oreficeria”.

“L’oreficeria italiana – sottolinea il Presidente di Confartigianato Orafi – è costituita da circa 11.000 imprese impegnate nella produzione e da oltre 20.000 dettaglianti, con complessivi 120.000 addetti, per un fatturato annuo di 6,5 miliardi di euro e un contributo significativo all’equilibrio della nostra bilancia commerciale. E’ un settore d’eccellenza del made in Italy che però deve essere tutelato e valorizzato per consentire ai nostri prodotti di continuare a competere sui mercati internazionali”.

Tra i numerosi problemi segnalati nel dossier presentato oggi al Governo dalla Consulta Nazionale Orafi: i dazi doganali e le barriere non tariffarie che penalizzano le nostre esportazioni, le restrizioni sul fronte del credito, gli alti costi delle materie prime, il fenomeno della contraffazione e dell’oro sottotitolato, la sicurezza.

Comments

Comments are closed.



  • Tesseramento 2017

  • Bandi e contributi aperti



  • Convenzioni e consulenze






  • Video






Confartigianato Confartigianato Lombardia Provincia di Sondrio Regione Lombardia Valtellina
Unione Artigiani della Provincia di Sondrio - Confartigianato Imprese Sondrio Largo dell’artigianato, 1 23100 Sondrio - Telefono 0342.514343 Fax 0342/514316 - Codice fiscale 80003370147 Partita Iva 00582080149