Sezione di Morbegno:IMU, è ora di scelte coraggiose a favore delle imprese


24 settembre 2012

La sezione di Morbegno di Confartigianato come preannunciato nei giorni scorsi è tornata sul tema dell’IMU. Lo ha fatto con due lettere inviate, rispettivamente, al sindaco della città di Morbegno, e alle 24 amministrazioni comunali del mandamento.

Il documento recapitato alla città del Bitto, a firma di Gionni Gritti Presidente di Confartigianato Imprese Sondrio e di Antonio Trivella, presidente della Sezione di Morbegno, fa seguito all’incontro avuto la settimana scorsa con Giampiero Vanini Assessore al Bilancio del Comune di Morbegno. Si tratta del terzo appello indirizzato dall’Associazione ai comuni valtellinesi al fine di limitare il più possibile i danni arrecati alle aziende artigiane e alle piccole imprese da un’applicazione sconsiderata dell’imposta municipale unica (IMU).

L’appello lanciato con prontezza ad aprile a tutti i 78 comuni valtellinesi, esprimeva l’auspicio che i comuni optassero per l’aliquota minima sfruttando peraltro le deroghe già previste dalla legge. Purtroppo non è stato così e si sono resi necessari altri richiami al senso di responsabilità dei comuni, che non possono ignorare il rischio di peggiorare con le proprie scelte la non facile situazione in cui si trovano quasi tutte le imprese valtellinesi. La disponibilità al confronto dimostrata da alcune amministrazioni della bassa valle, apre uno spiraglio di speranza.

A Morbegno gli effetti dell’imposizione dell’Imu saranno infatti valutati da una commissione “ad hoc” composta sia da membri di maggioranza sia di minoranza che prenderà in considerazione anche le sollecitazioni fatte da Confartigianato.“A distanza di 5 mesi circa – si legge nella missiva inviata dai rappresentanti dell’associazione – ci permettiamo di evidenziare che la prima rata dell’Imu ha determinato per molte piccole imprese un deciso aggravio di costi sui propri bilanci. La ripresa delle attività dopo la tradizionale chiusura estiva, ci mostra un quadro ancora caratterizzato da incertezze e da non poche difficoltà in tutti i settori.”.

La sezione di Morbegno non intende mollare la presa e proseguirà con una verifica delle aliquote che i comuni decideranno di applicare.

Comments

Comments are closed.



  • Tesseramento 2017

  • Bandi e contributi aperti



  • Convenzioni e consulenze






  • Video






Confartigianato Confartigianato Lombardia Provincia di Sondrio Regione Lombardia Valtellina
Unione Artigiani della Provincia di Sondrio - Confartigianato Imprese Sondrio Largo dell’artigianato, 1 23100 Sondrio - Telefono 0342.514343 Fax 0342/514316 - Codice fiscale 80003370147 Partita Iva 00582080149