Slow train Valtellina e Valposchiavo Expo


29 settembre 2014

Oggi, lunedì 29 settembre si è svolto il primo viaggio dello slow train Valtellina e Valposchiavo Expo, evento curato da Società di Sviluppo Locale cui hanno preso parte decine di giornalisti nazionali ed internazionali curiosi di conoscere in anteprima quello che sarà il Padiglione itinerante delle valli del Mera e dell’Adda.

Un viaggio, lento ma intenso, che ha permesso ad un panel di giornalisti di conoscere e di apprezzare non solo la cucina tipica e le abilità degli chef stellati ma anche le eccellenze artigiane grazie alle “mise en place” che sono state utilizzate nella carrozza ristorante per servire i piatti degli chef stellati.

I migliori cuochi del territorio, infatti, hanno voluto che i loro menù venissero serviti in piatti realizzati ad hoc dai Maestri artigiani del Gruppo dell’Artigianato Artistico di Confartigianato Sondrio.

Ben 13 le aziende artigiane che si sono quindi messe d’impegno per realizzare piatti, vassoi, alzatine per i dolci, macinapepe ed ogni altro oggetto presente sul vagone ristorante.

Una collaborazione, quella tra chef stellati e imprese artigiane, che ha visto coinvolte anche le imprese del comparto alimentare. Per il dessert, ad esempio, è stata utilizzata la Bisciola realizzata per l’occasione da Claudio Tognolini presidente dell’Associazione di tutela del tipico prodotto dolciario che ad oggi conta già 16 pasticceri e panettieri valtellinesi licenziatari del Marchio Collettivo Geografico “Bisciola”. “Portata dopo portata – ha sottolineato Mario Sulis – Presidente della categoria Artigianato Artistico i giornalisti hanno manifestato il proprio stupore per l’originalità e la ricercatezza dei piatti degli chef e delle mise en place artigiane. È stato un piacere vedere che ciascuno consultava il menù brochure per scoprire chi ha realizzato le mise en place”.

Piatto dopo piatto lo slow train è arrivato a Tirano con un tempo di percorrenza di sole 3 ore (i treni di linea impiegano normalmente 2h 30 per completare la tratta).

A bordo del treno anche il maestro artigiano Fotografo Ivan Previsdomini che ha saputo cogliere con una serie di scatti anche le emozioni dei giornalisti partecipanti.

Qui il viaggio è proseguito tra palazzi e cantine a bordo del Trenino giallo che ha portato i giornalisti a scoprire il centro storico tiranese fino alla Piazza Della Madonna di Tirano.

Non poteva esserci momento e giorno migliore per visitare Tirano. Proprio in questi giorni ricorrono le celebrazioni ed iniziative per i 500 anni della Fiera di San Michele. Una ricorrenza che ha animato la città già ieri domenica 28 settembre. Confartigianato Imprese Sondrio e i maestri Artigiani sono stati al centro anche di questo evento; in piazza della Madonna, infatti, è stata allestita la mostra “La croce albero della Vita” con oltre 20 opere di altrettante aziende artigiane locali. Il viaggio dello slow train continuerà domani martedì 30 in Valposchiavo a Bordo del celeberrimo Trenino Rosso del Bernina. La bellezza dei paesaggi alpini e dei colori autunnali farà da cornice ad un’iniziativa “stellare” per l’artigianato Artistico – e non solo- Valtellinese.

Seguici su Facebbok: ‘Artigianato Artistico della Valtellina’

Comments

Comments are closed.



  • Tesseramento 2017

  • Bandi e contributi aperti



  • Convenzioni e consulenze






  • Video






Confartigianato Confartigianato Lombardia Provincia di Sondrio Regione Lombardia Valtellina
Unione Artigiani della Provincia di Sondrio - Confartigianato Imprese Sondrio Largo dell’artigianato, 1 23100 Sondrio - Telefono 0342.514343 Fax 0342/514316 - Codice fiscale 80003370147 Partita Iva 00582080149