Terremoto in Emilia e Bassa Lombardia, la solidarietà del sistema di Confartigianato

Istituito un fondo di solidarietà

Confartigianato Imprese nell’esprimere la propria solidarietà verso le popolazioni e le imprese colpite dagli eventi sismici dell’Emilia Romagna e del Mantovano, in considerazione della gravità della situazione venutasi a creare nelle aree interessate ha attivato un conto corrente bancario cui potranno essere fatti pervenire contributi per le esigenze più immediate e per gli interventi di ricostruzione delle aziende colpite dal sisma.

Per aderire è necessario fare un versamento sul conto corrente bancario intestato “Confartigianato Imprese – Raccolta fondi terremoto in Emilia Romagna 2012”, domiciliato presso la Banca Popolare di Sondrio, Agenzia n. 24, Via San Giovanni in Laterano 51/A, 00184 Roma – CODICE IBAN: IT26 Z 05696 03 224 00000 3396X05, indicando la causale: ‘Raccolta fondi terremoto Emilia 2012’.

Le risorse raccolte saranno consegnate, per la loro gestione e destinazione, alla federazione dell’Emilia Romagna.

Il sistema di Confartigianato Lombardia sta valutando di promuovere iniziative di solidarietà nei confronti delle imprese artigiane del mantovano, territorio duramente colpito dalla scossa di martedì scorso.

In occasione della giornata di lutto del 4 giugno, le associazioni che costituiscono Rete Imprese Italia (Confartigianato, Casartigiani, CNA, Confcommercio e Confesercenti) hanno raccolto l’invito del Governo e hanno dato indicazione alle proprie strutture, al momento delle esequie, di sospendere le attività in segno di rispetto per le vittime e di solidarietà per le famiglie colpite.

Tag: ,

Seguici sui social

Rimani sempre in contatto con noi e aggiornato sulle nostre iniziative

Unidata s.r.l con unico socio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 00481790145 - N.REA SO-36426
PEC: unidata.sondrio@legalmail.it
Cap. soc. euro 100.000,00 i.v.
Informativa sulla Privacy

CONTATTI