Versamenti alla bilateralità: facoltà di compensazione con crediti fiscali e contributivi


20 maggio 2011

Con una recente comunicazione in materia di convenzioni stipulate con vari Enti bilaterali la Direzione Generale dell’I.N.P.S. ha mutato atteggiamento interpretativo rendendo noto che è ora possibile per le imprese compensare crediti in essere di natura fiscale e/o previdenziale ai fini del versamento dei contributi agli Enti bilaterali.

La Direzione Generale dell’I.N.A.I.L., interpellata dall’E.B.N.A., a sua volta ha confermato che fra le partite compensabili rientrano anche i crediti per premi assicurativi dovuti all’Istituto risultanti dalla “Sezione altri Enti previdenziali ed assicurativi – I.N.A.I.L.”.

E’ stato, altresì, chiarito che in caso di inesistenza dei crediti vantati sui quali sono stati operati indebitamente conguagli, i recuperi contributivi e fiscali verranno operati nei confronti delle imprese e non riguarderanno gli Enti bilaterali.

EBNA (l’Ente Bilaterale Nazionale dell’Artigianato) nella sua recente comunicazione n°233 riepiloga gli adempimenti possibili precisando che :

  • le somme aventi causale “EBNA” esposte nella sezione I.N.P.S. del modello F 24, esclusivamente in corrispondenza del campo “importi a debito versati”, non possono,  essere utilizzate dagli Enti previdenziali e dall’Agenzia delle Entrate per effettuare compensazioni con altre causali a proprio credito.
  • viceversa la causale “EBNA” può essere utilizzata dai datori di lavoro per operare compensazioni con altre causali di natura fiscale e/o previdenziale che determinino un credito a favore delle imprese.

In altre parole, le imprese potranno utilizzare le somme a proprio credito derivanti da altre causali per versare i contributi all’E.B.N.A.

Scarica la comunicazione Ebna agli Enti Bilaterali regionali (pdf 17 KB)

Comments

Comments are closed.



  • Tesseramento 2017

  • Bandi e contributi aperti



  • Convenzioni e consulenze






  • Video






Confartigianato Confartigianato Lombardia Provincia di Sondrio Regione Lombardia Valtellina
Unione Artigiani della Provincia di Sondrio - Confartigianato Imprese Sondrio Largo dell’artigianato, 1 23100 Sondrio - Telefono 0342.514343 Fax 0342/514316 - Codice fiscale 80003370147 Partita Iva 00582080149