Welfare Integrativo Lombardo dell’Artigianato

Il settore dell’artigianato è da sempre stato attento ad una contrattazione collettiva del lavoro innovativa e vicina ad aziende e lavoratori.
Per questo sono stati creati: Elba, che eroga prestazioni ad aziende e lavoratori e successivamente San Arti, il fondo di assistenza sanitaria integrativa , che l’anno scorso è stato aperto anche ai titolari, soci e collaboratori delle imprese artigiane e loro familiari.
Seguendo questa linea in Lombardia è stato costituito il fondo Welfare Integrativo Lombardo dell’Artigianato (W.I.L.A.)
Il Fondo erogherà prestazioni di sanità integrativa, assistenziali e sociali, aggiuntive rispetto a Elba e San. Arti .
Al fondo sono iscritti i lavoratori dipendenti con contratto a tempo indeterminato, compresi gli apprendisti ed i lavoratori a tempo determinato con contratto pari o superiore a 12 mesi, delle imprese che applicano i seguenti CCRL:

  • CCRL Area Legno e Lapidei
  • CCRL Area Acconciatura Estetica e Centri benessere
  • CCRL Area Chimica e Ceramica
  • CCRL Area Alimentari e Panificazione
  • CCRL Area Comunicazione
  • CCRL Area Tessile Moda
  • CCRL Area Meccanica

Il contributo previsto per il Fondo Wila è pari a 5 euro mensili da versare con F24 per ciascun dipendente occupato utilizzando :
– il codice “ART1” (di SANARTI) che subirà un incremento mensile pari ad euro 3,50
– il codice “EBNA” (versamento ente bilaterale dell’artigianato) che subirà un incremento pari ad euro 1,50
Nel caso di mancata adesione, a ciascun lavoratore necessiterà riconoscere un importo forfettario pari a e 12,00 per tredici mensilità.

Tag: , ,

Seguici sui social

Rimani sempre in contatto con noi e aggiornato sulle nostre iniziative

Unidata s.r.l con unico socio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 00481790145 - N.REA SO-36426
PEC: unidata.sondrio@legalmail.it
Cap. soc. euro 100.000,00 i.v.
Informativa sulla Privacy

CONTATTI