Faber – Contributi per investimenti finalizzati all’ottimizzazione e all’innovazione dei processi produttivi

Bando:”FABER – Contributi per investimenti finalizzati all’ottimizzazione e all’innovazione dei processi produttivi delle MPI manifatturiere, edili e dell’artigianato”

Con decreto n. 1974 del 18 febbraio u.s., pubblicato sul BURL Serie Ordinaria n. 8 del 20 febbraio c.a., Regione Lombardia – DG Sviluppo Economico ha approvato il bando “FABER – “Contributi per investimenti finalizzati all’ottimizzazione e all’innovazione dei processi produttivi delle

MPI manifatturiere, edili e dell’artigianato”.

Con una dotazione finanziaria di 6 milioni di Euro, con il presente provvedimento si intende sostenere la realizzazione di investimenti produttivi, incluso l’acquisto di impianti e macchinari inseriti in adeguati programmi di investimento aziendali volti a:

  • ripristinare le condizioni ottimali di produzione;
  • massimizzare l’efficienza nell’utilizzo di fattori produttivi, quali l’energia e l’acqua;
  • ottimizzare la produzione e gestione dei rifiuti favorendo la chiusura del ciclo dei materiali.

Beneficiare dell’iniziativa le MPI, aventi sede operativa o unità locale in Lombardia, appartenenti alle seguenti categorie d’impresa:

  • imprese artigiane iscritte alla sezione speciale del Registro Imprese delle CCIAA Lombarde, escluse quelle aventi codice Ateco, sezione A (agricoltura, silvicoltura e pesca) ad eccezione di quelle agromeccaniche (Codice Ateco 01.61.00) iscritte all’Albo delle imprese agromeccaniche di Regione Lombardia, di cui al Decreto n. 1132 del 17/02/2015;
  • imprese manifatturiere Codice Ateco 2007, Sezione C;
  • imprese edili Codice Ateco 2007, Sezione F.

Ogni impresa potrà presentare una sola domanda.

Sono ammesse a finanziamento le attività di progetto realizzate dal 04 gennaio 2019, data di

pubblicazione del decreto di approvazione criteri, ed entro e non oltre il 18 dicembre 2019, termine ultimo per la quietanza dei giustificativi di spesa.

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto, concesso in regime “de minimis”, pari al 40% delle spese ammissibili, nella misura massima di € 30.000,00= e con investimento minimo fissato in € 15.000,00=.

L’agevolazione verrà erogata in un’unica soluzione, a conclusione dell’intervento e previa presentazione della documentazione di rendicontazione.

Per informazioni consultare lo Schema del bando o contattare l’Ufficio Categorie e Mercato, referente Alberto Romagna Laini, Tel. 0342 514343, Mail: alberto.romagnalaini@artigiani.sondrio.it.

 

Tag: , , ,

Seguici sui social

Rimani sempre in contatto con noi e aggiornato sulle nostre iniziative

Unidata s.r.l con unico socio
Largo dell’Artigianato, 1 - 23100 Sondrio
Telefono 0342.514343 Fax 0342.514316
C.F. 00481790145 - N.REA SO-36426
PEC: unidata.sondrio@legalmail.it
Cap. soc. euro 100.000,00 i.v.
Informativa sulla Privacy

CONTATTI